Cerca

"Perseguitata da uno stalker", incubo per Ferilli

SPETTACOLO
Perseguitata da uno stalker, incubo per Ferilli

(Fotogramma /Ipa)

"Mi segue ovunque, ormai lo trovo sotto casa, mi perseguita con lettere e regali". Cinque anni da incubo per Sabrina Ferilli, che ora ha deciso di denunciare in procura il suo stalker, un sessantenne che adesso rischia una misura restrittiva. L'uomo infatti, come riporta stamane il 'Corriere della Sera', da ammiratore discreto si sarebbe poi rivelato "una presenza costante in tutte le occasioni pubbliche: dalle presentazioni dei film, agli eventi mondani, alle partecipazioni alle trasmissioni televisive". Troppo per l'attrice, che ora dice di aver paura: "C'è sempre, me lo trovo davanti in continuazione. Mi aspetta sotto casa, lo trovo all’improvviso quando prendo l'auto o mentre passeggio". Nessuna aggressione fisica, specifica il Corriere, ma la decisione di denunciare per tutelarsi e tutelare la privacy della sua famiglia. Una decisione maturata un mese fa, nel corso delle riprese di una fiction in cui Ferilli interpreta un pubblico ministero che si occupa di mercato del sesso.


Davanti ai pm della procura di Roma l'attrice si sarebbe soffermata sull'escalation degli atti persecutori: "Con il trascorrere del tempo - scrive il Corriere - l'uomo le ha mandato regali anche personali e soprattutto si è fatto trovare in tutti i luoghi dove l’attrice andava, anche quelli che non poteva conoscere anticipatamente. E questo dimostra come l'abbia seguita anche per intere giornate". L'uomo è stato identificato tre giorni fa e Sabrina Ferilli convocata a palazzo di giustizia per il riconoscimento formale.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.