Cerca

Bct, Stasi e Fontana raccontano "Bentornato Presidente"

SPETTACOLO
Bct, Stasi e Fontana raccontano Bentornato Presidente

"'Bentornato presidente' è il sequel di 'Benvenuto presidente', un film che nel 2013 riscosse molto successo. Parlava di un uomo comune che per sbaglio diventava presidente della Repubblica e con la sua ingenuità e il suo candore riusciva a migliorare le cose in questo Paese. Mentre 'Bentornato presidente' nasce da un'esigenza diversa che è quella di raccontare uno scenario politico molto cambiato nel quale l'uomo comune si è moltiplicato e ha riempito i palazzi del potere". Così i registi Giuseppe Stasi e Giancarlo Fontana, insieme a Sarah Felberbaum, spiegano al Bct, il festival del cinema e della televisione, il progetto di 'Bentornato presidente', film uscito quest'anno nelle sale cinematografiche.


"In questo secondo film - continuano - l'uomo comune Giuseppe Garibaldi, interpretato da Claudio Bisio, si trova a ritornare in quei palazzi con due vicepremier che lo prendono e lo manovrano come un burattino nelle loro mani".

"Questo lavoro ci ha concesso di collaborare e con Claudio e con un'attrice straordinaria che è Sarah Felberbaum - aggiungono - e di raccontare uno spaccato del nostro Paese in maniera ironica. Senza peli sulla lingua perché ci siamo resi conto che la realtà ci ha superati, non siamo riusciti a batterla". Progetti per la prossima stagione? "Ci auguriamo - risponde la Felberbaum - di poter tornare a lavorare insieme, si è creato un rapporto di amicizia molto bello".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.