Cerca

Amadeus rifarà il Festival: "Non il bis ma il primo dopo il virus"

SPETTACOLO
Amadeus rifarà il Festival: Non il bis ma il primo dopo il virus

di Antonella Nesi


Amadeus sta lavorando al suo secondo Sanremo, anzi al primo Sanremo dopo il coronavirus. Lo ha fatto capire lo stesso conduttore in un collegamento con Mara Venier nel corso di 'Domenica in'. "Sono sincero - ha detto - una volta ho detto che al primo Sanremo non si dice di no, al secondo si risponde: 'ci penso'. Ma il prossimo non sarebbe il secondo perché sarà il primo Sanremo dopo il coronavirus".

Quanto all'ultimo festival, Amadeus ha confessato: "Sembrano passati due anni, sembra una cosa lontanissima. In effetti Sanremo è stato l'ultimo momento di aggregazione, ricordo quei giorni come un bagno di folla bellissimo. E dopo 15 giorni è finito tutto. Questo è un po' quello che ci diciamo ogni volta che ci sentiamo io e Fiorello", ha aggiunto. Mentre la moglie, Giovanna Civitillo ha spiegato: "vedo che sta lavorando, fa riunioni".

Nei giorni scorsi si era tornati a parlare del festival per un'intervista al proprietario del Teatro Ariston, Walter Vacchino, in cui ipotizzava, tra i vari scenari post-virus, anche uno slittamento del festival di un paio di mesi se non fosse possibile farlo a febbraio. Ma da subito dopo il festival 2020 l'ipotesi più accreditata è quella di Amadeus bis, che forse ritroverebbe Fiorello e porterebbe sul palco l'altro ex ragazzo di Radio Deejay, Jovanotti. Ipotesi formulata dallo stesso trio, tra il serio e il faceto, durante una delle dirette Istagram dalla 'quarantena'.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.