Cerca

Mondo Rai/appuntamenti e novità

Su Rai1 battute finali per 'L'allieva 2'- Su Rai2 ultimo appuntamento con "Che Tempo Che Fa" di Fabio Fazio

SPETTACOLO
Mondo Rai/appuntamenti e novità

Ultimo appuntamento, domani alle 21.25 su Rai1, con “L’allieva2”, la serie premiata da grandi ascolti firmata da Fabrizio Costa e che vede protagonista Alessandra Mastronardi, nei panni di Alice, una giovane specializzanda in Medicina Legale, Lino Guanciale in quelli del dottor Claudio Conforti, suo affascinante e severissimo mentore e Giorgio Marchesi, nel ruolo di un affascinante pubblico ministero. Nell’episodio “Omega come omicidio”, Claudio annuncia ad Alice che probabilmente diventerà direttore dell’Istituto e dice alla ragazza di voler conoscere i suoi genitori, per ufficializzare il loro amore. L’atmosfera romantica viene bruscamente interrotta dal tragico ferimento del vicequestore Calligaris davanti l’ingresso dell’istituto. Le indagini allontaneranno progressivamente Claudio e Alice: troppo diversi i loro modi di reagire alle emozioni, al dolore e alle avversità. In “Corsa cieca”, un allenatore podistico viene ritrovato cadavere ai bordi di una pista. Si tratta di un’indagine complicata, con un’unica testimone ipovedente. Alice, nel frattempo, deve riflettere sui suoi sentimenti verso Arthur che le rivela di voler tornare a vivere a Roma pur di starle vicino.


Domani su Rai2 va in onda l’ultimo appuntamento della stagione 2019/2020 di Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio con un’altra puntata di servizio pubblico e informativo ampiamente dedicata all’emergenza Coronavirus, sia nell’appuntamento delle ore 21.00 sia in quello precedente con Che Tempo Che Farà, in onda alle ore 19.15. Ospiti della puntata, che vede gli interventi di Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Gigi Marzullo, Mago Forest, Nino Frassica, Ale e Franz, Raul Cremona: la Ministra dell’Interno Luciana Lamorgese; il Presidente del Coni Giovanni Malagò; Simone Inzaghi; Paola Perego; Roberto Saviano, in collegamento da New York; Francesco Piccolo, ora nelle librerie con “Momenti trascurabili vol. 3”; Marco Travaglio; l’economista Carlo Cottarelli; Giampiero Mughini; Enrico Brignano; Carlo Verdelli; Lello Arena; Raphael Gualazzi con una speciale esibizione live. E ancora, Roberto Burioni; il direttore di Immunodeficienze Virali all'Istituto nazionale malattie infettive Spallanzani di Roma Andrea Antinori; il microbiologo Rino Rappuoli, direttore scientifico della divisione vaccini della GSK di Rosia (Siena). Prosegue lo spazio con l’aggiornamento dal mondo, con il direttore di Rai News Antonio Di Bella e i corrispondenti Rai Giovanna Botteri da Pechino, Claudio Pagliara da New York, Marc Innaro da Mosca, Iman Sabbah da Parigi e Marco Varvello da Londra.

Domani, alle 21.20, su Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre) “Belle & Sebastien: Amici per sempre”, il terzo capitolo della storia di amicizia senza tempo tra un bambino e la sua amica a quattro zampe. La pace è tornata tra le montagne, Belle ha dato alla luce tre splendidi cuccioli e il papà di Sebastien ha sposato Angelina. La nuova coppia vuole però trasferirsi in Canada e Sebastien inizia a temere di dover lasciare il nonno e i luoghi che lo hanno visto crescere. A peggiorare la situazione arriva il crudele Joseph che dichiara di essere il vero padrone di Belle e la sottrae all'affetto della famiglia. Il piccolo inizierà una nuova incredibile avventura e farà di tutto per ritrovare la sua migliore amica e i suoi cuccioli. Clovis Cornillac dirige e interpreta l’ultimo capitolo della saga ispirata ai personaggi di Cécile Aubry.

La nuova puntata di “Domenica In”, in onda domani alle 14.00 su Rai1, in diretta dagli Studi ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma e condotta da Mara Venier, avrà come protagonisti tanti amici ed ospiti in collegamento: Albano Carrisi, che ha da poco festeggiato il suo 77° compleanno, si racconterà tra carriera e vita privata dalla sua tenuta di Cellino San Marco; Anna Tatangelo si collegherà dalla sua casa romana per parlare di come ha trascorso questo periodo di riposo forzato insieme a suo figlio Andrea, che ha da poco compiuto 10 anni. La coppia Francesca Barra e Claudio Santamaria, in collegamento da Milano, si soffermerà sugli aspetti della loro ‘quarantena’ e sul fatto che si sia rivelata una buona occasione per lavorare a nuovi progetti. E ancora, la virologa Ilaria Capua, che ha appena pubblicato il libro dal titolo “Il dopo”, si collegherà dalla Florida per fornire gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus e sulle misure che si stanno adottando in tutto il mondo per contenerne la diffusione e il contagio. Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e il sindaco di Capri Marino Lembo si collegheranno rispettivamente da Piazza San Marco e dalla celebre piazzetta caprese, per raccontare come queste due città si stanno organizzando per affrontare la ripartenza in vista della prossima stagione turistica. Poi il regista Ferzan Ozpetek interverrà per presentare il suo ultimo romanzo “Come un respiro”, che in poche settimane ha già conquistato i primi posti nella classifica dei libri più venduti, mentre Elisa Isoardi racconterà alcune novità sulla ripartenza da lunedì prossimo del programma “La Prova del Cuoco”.

Quanta violenza ogni giorno viene praticata sugli animali? Cosa spinge l’uomo a considerarli esseri inferiori solo perché non dotati di parola? Perché non ci sono leggi che ne tutelano la vita e la dignità? Domani alle 20.30 su Rai3, "Che ci faccio qui" racconta il caso di Massimo Manni in "Dalla tua parte", la storia di un uomo che ha deciso di cambiare la sua vita e la sua visione del mondo. Manni, ex allevatore, un giorno non ce l’ha fatta più a vedere morire i suoi animali e così ha deciso di salvarli e prendersene cura. A Nerola, a pochi chilometri da Roma, ha fondato il santuario Capra libera tutti, il luogo dove Massimo vive e dà riparo a più di 200 animali. Domenico Iannacone entra nella dimensione intima di un uomo che ha scelto di stare dalla parte di chi non può difendersi. In un momento storico in cui stiamo mettendo in discussione tutti i nostri comportamenti e le conseguenze delle nostre azioni, questa puntata impone di fermarci e riflettere sul valore assoluto di ogni esistenza. "Che ci faccio qui" è un programma condotto da Domenico Iannacone e prodotto da Hangar TV di Gregorio Paolini.

Sulla punta sud-occidentale dell'Africa c’è una meraviglia botanica con acque che pullulano di vita e specie uniche che non si trovano in nessun altro luogo del pianeta: la riserva naturale di Kogelberg, protagonista dell’ultimo episodio della serie “I tesori segreti del Sudafrica” in onda domani alle 14.35 su Rai5. Considerata da molti come la più bella delle aree protette del Capo occidentale del Sudafrica, occupa un'area incontaminata dove la presenza umana è quasi assente. L’eccezionale diversità e qualità di fynbos che si trovano qui rendono questi luoghi il cuore del regno floreale del Capo. Ma le meraviglie floreali del Kogelberg non si limitano alla terra ferma e arrivano fino all'oceano. 

Francesca Fialdini nella nuova puntata di “Da Noi… A Ruota Libera”, in onda domani alle 17.35 su Rai1, ospita Orietta Berti e il giornalista e scrittore Massimo Gramellini. Inoltre in studio ci sarà Gabriele Corsi e l’incursione di Furio Corsetti e Giorgio Daviddi che insieme a Corsi formano il mitico Trio Medusa. Tra gli ospiti anche l’attrice Ludovica Nasti protagonista della fiction di successo “L’Amica Geniale” e il sindaco di Siracusa Francesco Italia che racconterà come la sua città sta affrontando la ripartenza in Fase2. “Da Noi… A Ruota Libera” è un programma realizzato da Rai1 in collaborazione con Endemol Shine Italy, con la regia di Fabio Crisafi, produttore esecutivo Monica Gallella.

Sin dall’alba dei tempi, i destini della Terra e della Luna sono profondamente  legati. Pendolo dei cicli biologici e insieme punto di riferimento universale di tutte le civiltà, la Luna sembra scandire il ritmo di ogni forma di vita sul nostro pianeta. L’astro che fa battere il cuore degli oceani e che tutte le notti ha un volto diverso, misterioso e allo stesso tempo familiare, è il protagonista della serie in due puntate “Moon”, in onda domenica e lunedì 24 e 25 maggio alle 14.20 su Rai5 (canale 23). I due documentari, con l’intervento di esperti, svelano la Luna in tutte le sue sfaccettature e ci trasportano in un'atmosfera magica dove la realtà si fonde con il mito e le immagini che scorrono altro non sono che i vari capitoli di un unico affascinante racconto: quello di una Terra che non avrebbe potuto esistere senza la Luna. Il primo episodio, dal titolo “Illuminati dalla Luna”, spiega come grazie alla regolarità dei suoi cicli, la Luna è diventata la lancetta del tempo che sembra scandire ogni forma di vita sul nostro pianeta.

Domani, alle 23.30, Speciale Tg1 manderà in onda “Selfie” di Agostino Ferrente, vincitore del David di Donatello come Miglior Documentario.Realizzato in collaborazione con Rai Cinema, Selfie è l’auto ritratto di due adolescenti in un rione napoletano. Un video racconto privo di stereotipi,per narrare la tragedia di un ragazzo ucciso per errore, durante un inseguimento di polizia. Era l’estate del 2014, nel rione Traiano, a Napoli, un sedicenne morì per uno sbaglio di persona. Davide Bifolco, così si chiamava, come tanti altri adolescenti cresciuti in quartieri difficili, aveva lasciato la scuola e sognava di diventare un calciatore. Anche Alessandro e Pietro hanno 16 anni, vivono al Rione Traiano e sono amici fraterni, diversissimi e complementari. Alessandro è cresciuto senza un padre e ha lasciato la scuola dopo una lite irrisolta con un’insegnante che pretendeva imparasse a memoria l’Infinito di Leopardi. Fa il garzone in un bar, guadagna poco, non va in vacanza ma ha un lavoro onesto in un quartiere dove, per i giovani disoccupati, lo spaccio è una sorta di ammortizzatore sociale a cui è facilissimo accedere. Pietro sogna di diventare parrucchiere, ma al momento è disoccupato. Il padre, pizzaiolo, ha un ingaggio stagionale fuori città e torna a casa una volta alla settimana. Sua madre è andata in vacanza al mare con gli altri due figli piccoli, lui invece, ha deciso di passare l’estate a casa per fare compagnia al suo migliore amico. Alessandro e Pietro accettano la proposta di filmarsi con l’iPhone che il regista offre loro perché raccontino in presa diretta il proprio quotidiano, l’amicizia che li lega, lo scenario del quartiere che si svuota nel pieno dell’estate, la tragedia di Davide. L’auto-racconto in “video-selfie” di Alessandro e Pietro e degli altri ragazzi che partecipano al casting del film, viene alternato con le immagini gelide delle telecamere di sicurezza che sorvegliano le strade del rione, come grandi fratelli indifferenti che fotografano una realtà immutabile. E il quartiere appare per quello che è, nel video dei ragazzi come nella poesia di Leopardi che finalmente Alessandro prova a studiare e a raccontare: circondato da un muro che esclude la conoscenza di tutto il resto.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.