Cerca

Post Malone sbanca i Billboard Awards

Cerimonia tra distanza da Covid, speranza e inviti al voto

SPETTACOLO
Post Malone sbanca i Billboard Awards

(Foto Fotogramma/Ipa)

Post Malone è il grande vincitore dei Billboard Music Awards 2020: il rapper, cantante e produttore discografico statunitense si è portato a casa nove premi tra cui quello per il miglior artista. Otto dei trofei gli sono stati 'consegnati' su un carrello dalla conduttrice Kelly Clarkson, che li ha spinti verso di lui in "stile Covid".


La cerimonia di tre ore, originariamente prevista per aprile, si è tenuta al Dolby Theatre di Los Angeles. Mentre molti artisti si sono esibiti dal vivo sul palco, non c'era pubblico in teatro. A causa dello slittamento, lo spettacolo ha celebrato per lo più i successi dell'anno scorso, con Lil Nas X che ha portato a casa quattro premi per il suo singolo di successo 'Old Town Road'. Molti dei vincitori e degli artisti hanno utilizzato la cerimonia televisiva per sollecitare i fan a votare alle elezioni presidenziali statunitensi.

Ricevendo il premio per l'artista che ha venduto di più, Lizzo ha pronunciato un discorso appassionato indossando un abito decorato con la parola "voto". "C'è potere dentro di voi. C'è potere nella vostra voce. Quindi, che sia attraverso la musica, la protesta o il vostro diritto di voto, usate il vostro potere, usa la vostra voce e rifiutate di essere soppressi".

Billie Eilish, che ha vinto tre premi, tra cui la migliore artista donna e la migliore artista emergente, è stata più concisa, dicendo semplicemente: "Per favore, votate, per favore indossate la mascherina, per favore lavatevi le mani e state al sicuro".

L'emittente NBC ha censurato l'interpretazione di Demi Lovato di 'Commander-In-Chief', una nuova canzone che prende di mira il presidente Trump. Sebbene le fosse permesso di riprodurre la canzone per intero, è stato oscurato il video che l'accompagnava e che mostrava la scritta "Vota". Secondo Tmz, la rete ha ritenuto che il messaggio sarebbe stato visto come un invito a votare contro il presidente, piuttosto che un invito neutrale al voto. Nonostante ciò, la rete ha twittato una foto della performance di Lovato in cui lo sfondo "Vota" dominava l'immagine. E Lovato ha ritwittato la foto senza commenti.

John Legend ha tenuto una delle esibizioni più commoventi della serata, dedicando la canzone 'Never Break' a sua moglie Chrissy Teigen, che poche settimane fa ha perso il bambino che la coppia aspettava. Molti altri artisti hanno usato il loro tempo sul palco per inviare messaggi di speranza - con Alicia Keys che ha suonato la ballata 'Loves Looks Better' e la star del country Luke Combs che ha offerto una performance sincera di 'Better Together'.

In collegamento dalla Corea del Sud, i Bts hanno eseguito un arrangiamento dal vivo più lento del loro singolo di successo 'Dynamite', prima di essere insigniti con il premio agli artisti più votati dai fan sui social network.

Doja Cat emanava le vibrazioni della Roxie Hart di Chicago mentre si esibiva in un miscuglio di successi - indossando un vestito e una parrucca del passato, mentre combinava la coreografia di Bob Fosse con la mania della danza TikTok che ha spinto il suo singolo Say So nelle classifiche.

Tra i vincitori anche Harry Styles, che ha ricevuto il premio Billboard Chart Achievement, Ellie Goulding, il cui singolo 'Close To Me' è stato nominato miglior canzone elettronica, e Elton John, che ha vinto per il miglior tour rock. Il rapper di 'Run The Jewels', Killer Mike, che è stato insignito del primo premio Billboard Change Maker, come riconoscimento per il suo lavoro nel sostenere l'attivismo della comunità afroamericana e i diritti civili, ha usato il suo discorso per sottolineare l'importanza delle arti nella promozione del cambiamento sociale.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.