cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 11:30
Temi caldi

Inzaghi: "Testa solo al Sassuolo, alla Roma penseremo dopo"

31 marzo 2017 | 15.18
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Simone Inzaghi (foto Afp) - AFP

"Nella testa ci può essere il pensiero del derby, ma per quanto mi riguarda non sto pensando né al Cagliari, né alla Roma. Penso al Sassuolo, domani dovremo fare una partita in linea con le nostre migliori". Prima il campionato, dopo il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro i giallorossi. A dettare la linea dei biancocelesti è il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, concentrato sulla difficile trasferta di Reggio Emilia.

"I neroverdi stanno bene e hanno recuperato giocatori importanti. Chi giocherà dovrà dare il massimo, è una gara fondamentale per portare avanti il nostro cammino. Dovremo andare al Mapei Stadium per vincere -prosegue il mister pensando alla corsa a un posto in Europa per la prossima stagione-. La prossima settimana è molto importante ma non voglio sentir parlare di Cagliari e di Roma: bisogna pensare al Sassuolo, la gara sarà complicata e serve una squadra giusta che vorrà fare una buona partita".

"Tutti i singoli dovranno essere a servizio della squadra. Da gruppo siamo diventati una squadra con identità grazie al coinvolgimento di tutti -sottolinea Inzaghi-. In campionato può succedere ancora di tutto. Tutte le squadre vogliono migliorarsi e noi dobbiamo andare avanti con il nostro percorso, mancano gli ultimi due mesi e saranno i più determinanti della stagione".

"La squadra sta lavorando bene ed è sicura della propria identità", evidenzia Inzaghi, e per arrivare al meglio al derby sarà importante battere i neroverdi. "Ho convocato 20 giocatori, sono tutti disponibili. Domani avremo un risveglio muscolare e, a seguito di quest’ultimo, deciderò la formazione da schierare. Vogliamo tornare a vincere facendo un’ottima gara in terra emiliana".

Infine un nuovo accenno ai rivali di domani al Mapei Stadium. "Il Sassuolo è un’ottima squadra con ottimi calciatori, che quest’anno non ha mai giocato al completo perdendo delle pedine per strada. In questo momento sta giocando un calcio organizzato. Ci vorranno rendere la vita difficile, ma ci siamo preparati nel migliore dei modi. Il Sassuolo ha raccolto meno di quello che ha meritato a causa di alcuni fattori e vorranno giocare al meglio per migliorare la propria classifica", conclude Inzaghi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza