cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 15:12
Temi caldi

Inzago, ferisce al volto l'ex compagna a colpi di catena: arrestato

08 marzo 2016 | 18.34
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Aggredita e picchiata con una catena della bicicletta dall'ex compagno nel giorno della festa delle donne. E' una 34enne la vittima dell'episodio di violenza avvenuto in strada a Inzago, comune in provincia di Milano. Pochi minuti dopo la mezzanotte viene segnalata al 112 un'aggressione ai danni di una donna: la vittima viene subito trasportata all'ospedale di Melzo con il volto "completamente tumefatto e sanguinante", raccontano gli investigatori. La donna spiega, con un filo di voce ai carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda, di essere stata colpita dall'ex compagno, un 38enne pregiudicato con il quale ha interrotto il rapporto di convivenza.

L'aggressore passando davanti all'abitazione della 34enne ha incontrato il nuovo fidanzato con il quale ha incominciato a discutere. La donna raggiunge i due e cerca di dividerli, ma dalle parole si passa ai fatti e il 38enne, ubriaco, brandendo la catena della bicicletta, si avventa contro i due colpendo l'uomo alla spalla e la donna in pieno volto. Il fidanzato non perde tempo, carica la vittima sull'auto e corre in ospedale, l'aggressore invece inforca la bici, recupera la catena e si allontana. Il 38enne è stato rintracciato e arrestato nella sua abitazione: stava dormendo tranquillamente nel suo letto. Sequestrata la catena della bici, usata come arma.

La donna invece è stata sottoposta a un intervento chirurgico per ricomporre la frattura della mascella e medicare un trauma cranio-facciale che al momento è stato giudicato guaribile in 21 giorni. Per il fidanzato, colpito alla spalla sinistra, la prognosi è di cinque giorni. L'aggressore, arrestato per lesioni personali aggravate, si trova nel carcere di San Vittore.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza