cerca CERCA
Giovedì 09 Febbraio 2023
Aggiornato: 06:31
Temi caldi

Recensione Tech

InZone, la prova di monitor e cuffie della linea Sony per il gaming

17 ottobre 2022 | 23.36
LETTURA: 3 minuti

Il monitor M9 tira fuori il meglio dalle capacità HDR 4K dei nuovi videogiochi, e le cuffie sono con filo e senza

alternate text

La linea InZone di Sony nasce come diretta conseguenza del crescente interessante dell'azienda nei confronti del gaming su PC. Negli ultimi anni abbiamo visto diversi titoli tripla A PlayStation arrivare su Windows, e possiamo dire che Sony è ormai a tutti gli effetti un publisher di giochi per computer oltre che per console. InZone è una linea di monitor e cuffie pensate per funzionare con PC e PlayStation 5. A cominciate dal monitor M9 da 27 pollici a risoluzione 4K, l'M9. Si tratta del modello di fascia alta (ne esiste un altro in full HD), ed è pensato per offrire contenuti in HDR con un pannello che non è OLED, ma è in grado di eseguire il local dimming con un'efficacia davvero impeccabile. Alla nostra prova guardare i contenuti video era già un'esperienza per trovarci di fronte a questa accuratezza. Ma M9 è pensato per i giochi, e infatti di base non funziona come una TV e non ha una sistema operativo interno. Infatti il monitor è a risoluzione 3840x2140 pixel con due porte HDMI 2.1, compatibilità con Nvidia G-Sync, refresh rate a 144Hz variabile VRR, e modalità automatica per la bassa latenza. Un monitor davvero ottimo sia per PC che per PS5, con la quale è pienamente compatibile. Il prezzo non è basso: 1.099 euro di listino: si pagano un ottimo design, ispirato a quello di PlayStation, e il biglietto di accesso all'ecosistema Sony.

Un altro aspetto dei videogiochi sul quale Sony pone grande attenzione è l'audio, e nella linea InZone sono disponibili tre modelli, a cominciare da quello con cavo H3, compatibile come gli altri con l'audio spaziale 3D a 360 gradi. L'effetto è quello di ascoltare gli effetti sonori provenire dallo spazio tutto intorno a noi, ed è supportato da moltissimi videogiochi di ultima generazione compresi i blockbuster di Sony Interactive. I bassi sono potenti e il design e molto comodo, oltre al microfono boom ad archetto unidirezionale che nella nostra prova ha sempre restituito un audio chiaro. Sollevando lo stelo, si disattiva il microfono. Questo modello col filo costa 100 euro, mentre per 130 euro in più si può acquistare la versione wireless, le H7, che si collegano sia in Wi-Fi che in Bluetooth. Le batterie si ricaricano in circa 60 minuti e offrono 40 ore di riproduzione. I comandi sono sui padiglione e sono accessibili con molta facilità. Esiste anche un'altra versione di cuffie InZone wireless, le H9. Costano 300 euro e in più hanno la riduzione del rumore, che elimina del tutto i suoni esterni per concentrarsi sul gioco. Tutte le console possono essere personalizzate con un software apposito se usate su PC, grazie alla InZone Hub. I prezzi non sono i più bassi sul mercato, ma il ventaglio di opzioni è molto ampio, e tutti i prodotti della linea offrono la possibilità di provare le funzioni più avanzate di PS5 e dei giochi su PC.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza