cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 11:10
Temi caldi

Iran: a New York Cameron vedrà Rohani

23 settembre 2014 | 11.58
LETTURA: 2 minuti

David Cameron avrà nei prossimi giorni a New York un incontro con il presidente iraniano Hassan Rohani, il primo bilaterale tra un premier britannico ed un presidente iraniano dalla rivoluzione del 1979. Il colloquio servirà ad esplorare il tipo di sostegno che gli iraniani possono assicurare alla lotta contro lo Stato Islamico in Iraq e Siria.

Durante i colloqui - riferisce il 'Guardian' - Cameron sottolineerà quanto grave e generale sia la minaccia rappresentata dall'Is, chiedendo a Teheran di rinunciare all'appoggio al presidente Assad, che - secondo Downing Street - ha creato le condizioni che hanno consentito al terrorismo di prosperare.

Cameron invierà a Teheran anche un messaggio sul negoziato nucleare: "L'Iran ha la rara occasione di rafforzare la propria prosperità attraverso un accordo ma questo sarà possibile solo se l'Iran mostrerà flessibilità e realismo sulla prospettiva del proprio programma nucleare, in particolare la questione dell'arricchimento".

"Non ci facciamo illusioni quanto ai rischi che comporta il programma nucleare iraniano ed il nostro approccio su questo non cambia. Tuttavia, se l'Iran desidera unirsi alla comunità internazionale per sconfiggere lo Stato Islamico allora lavoreremo con loro su questo, ma saremo chiari sul fatto che non si puo' adottare un approccio a Baghdad e un altro a Damasco. Serve una soluzione politica per entrambi se vuoi veramente sconfiggere l'Is".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza