cerca CERCA
Giovedì 02 Febbraio 2023
Aggiornato: 08:44
Temi caldi

Iran: bevono alcolici oltre un milione di cittadini, il 30% donne

21 maggio 2014 | 14.02
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Sono piu' di un milione, su una popolazione totale di 77 milioni, i cittadini iraniani che bevono alcolici nella Repubblica islamica, dove è illegale. Lo ha dichiarato Reza Afshar, presidente dell'Associazione di Medicina tossicologica dell'Asia e Pacifico, citato dall'agenzia Isna. Intervenendo al Primo congresso mondiale sull'abuso di alcol, Afshari ha infatti detto che ''oltre un milione di iraniani bevono alcolici. Il trenta per cento è composto da donne e il 70 per cento da uomini''.

Alla fine dello scorso anno in Iran è stato aperto il primo centro per la disintossicazione da alcol. Secondo le autorita' sono 200mila i consumatori su base nazionale. Bere, possedere e vendere alcolici è considerato un reato in Iran dalla Rivoluzione islamica del 1979. Solo la minoranza cristiana e quella armena hanno il diritto di produrre alcolici nel Paese.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza