cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 20:33
Temi caldi

Iran: capo Aiea, serve accelerare per soluzione crisi su nucleare (2)

16 aprile 2014 | 10.31
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Gli iraniani "non dicono si' ma neanche no", ha affermato il direttore generale dell'Aiea, citando l'esempio del sito nucleare di Parchin, dove secondo l'Aiea ci sono "prove credibili" che negli anni scorsi sono stati eseguiti dei test legati allo sviluppo di armi atomiche. L'Agenzia ha costantemente chiesto alle autorita' iraniane l'accesso al sito per i suoi ispettori, ma finora ha sempre ricevuto rifiuti.

Amano ha quindi parlato dell'accordo ad interim valido sei mesi siglato a Ginevra da Iran e gruppo '5+1' (Usa, Russia, Cina, Francia, Gb e Germania) lo scorso novembre ed entrato in vigore il 20 gennaio. Quest'intesa - ha precisato il capo dell'Aiea - e' positiva, ma il "quadro di base (della politica nucleare iraniana, ndr) non e' cambiato". A questo proposito Amano ha ricordato che l'Iran non ha ancora attuato il Codice 3.1 del protocollo aggiuntivo, che impone agli Stati membri dell'Aiea di informare l'Agenzia in merito alle decisioni di costruire nuovi impianti nucleari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza