cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 09:43
Temi caldi

Iran: impiccato giovane condannato a morte in minore eta'

07 marzo 2014 | 15.25
LETTURA: 1 minuti

(Aki) - Un giovane di 21 anni, Mehras Rezaei, e' stato impiccato nel nord dell'Iran per un delitto commesso quando aveva 17 anni ed era quindi minorenne. Lo ha denunciato Iran Human Rights (Ihr), citando il sito d'informazione 'Bloghnews'.

Mehras era stato condannato quattro anni fa per l'omicidio di un suo cugino, identificato solo con il nome di Ramin. Stando a 'Bloghnews', ad eseguire la condanna a morte e' stato il nonno di entrambi i ragazzi. Fonti indipendenti, citate da Ihr, hanno confermato l'esecuzione di Mehras e il fatto che e' stato condannato a morte quando era ancora minorenne.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza