cerca CERCA
Domenica 05 Febbraio 2023
Aggiornato: 12:16
Temi caldi

Iran: tagli ai sussidi per la benzina, prezzi raddoppiati

25 aprile 2014 | 11.11
LETTURA: 1 minuti

(Aki) - L'Iran ha tagliato i sussidi per l'acquisto calmierato della benzina, facendo quasi raddoppiare il prezzo del carburante. In un Paese attraversato da una grave crisi economica, colpito dalle sanzioni internazionali e con l'inflazione in aumento, la decisione sara' un test per il presidente Hassan Rohani, al potere dalla scorsa estate. Nella notte, sottolinea la Bbc, gli iraniani si sono messi in fila per fare il pieno prima dell'aumento.

Sinora i sussidi hanno consentito di mantenere artificialmente basso il costo della benzina. Ora ai distributori il prezzo di un litro di benzina e' schizzato da 4.000 (11 centesimi di euro) a 7.000 rial (19 centesimi). Nel 2007 caos e proteste scoppiarono in Iran dopo l'annuncio del governo di Mahmoud Ahmadinejad di un piano di razionamento della benzina.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza