cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 21:07
Temi caldi

Iraq: consultazioni Usa con Turchia e curdi

13 giugno 2014 | 16.39
LETTURA: 2 minuti

Washington, 13 giu. (Adnkronos/Washington Post) - L'amministrazione Obama ha avviato strette consultazioni con il governo turco e con il governo regionale del Kurdistan iracheno, mentre sta valutando una risposta alla crisi in Iraq, compresi raid aerei contro i miliziani islamici e una maggiore assistenza all'intelligence e l'esercito iracheno. Lo scrive il Washington Post, citando un alto funzionario dell'amministarzione Obama.

I media iracheni e una fonte vicina al primo ministro di Baghdad Nouri al Maliki parlano di "imminenti" raid aerei Usa da una base in Turchia. L'alto funzionario americano citato dal Post ritiene "premature" queste affermazioni, ma aggiunge che una decisione potrebbe giungere "oggi, domani, nei prossimi giorni".

In base alla legge, Obama potrà intervenire urgentemente in Iraq senza chiedere il via libera del Congresso per 60 giorni. Inoltre, in presenza di una richiesta d'intervento di Baghdad, non avrà bisogno dell'approvazione del Consiglio di sicurezza dell'Onu. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza