cerca CERCA
Giovedì 20 Gennaio 2022
Aggiornato: 13:23
Temi caldi

Iraq: figlio ministro perde volo, aereo costretto a rientro in Libano (2)

06 marzo 2014 | 19.22
LETTURA: 1 minuti

(Aki) - Il responsabile dell'aeroporto di Beirut, Mohammed Chehabeddine, ha affermato al sito d'informazione 'Elnashra' che la Mea si era offerta di imbarcare a bordo il figlio del ministro iracheno e di riprendere il volo. Ma una volta riatterrato l'aereo in Libano - ha precisato Chehabeddine - Mahdi al-Amiri aveva gia' lasciato lo scalo.

Sulla questione e' intervenuto anche il governo di Baghdad. Il primo ministro, lo sciita Nuri al-Maliki - come ha annunciato il suo consigliere, Ali al-Moussawi, alla tv 'Al-Sumaria' - ha chiesto le dimissioni dei responsabili che hanno impedito l'atterraggio dell'aereo, precisando che "ne dovranno rispondere" davanti alla giustizia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza