cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:01
Temi caldi

Iraq: capo polizia Diyala, nostro territorio libero da Is

26 gennaio 2015 | 11.16
LETTURA: 1 minuti

Dallo scorso giugno il territorio del governatorato, che confina con l'Iran, era interessato da operazioni militari contro gli elementi terroristi.

alternate text

Il governatorato iracheno di Diyala, al confine con l'Iran, è "libero". Lo ha annunciato il comandante della polizia locale, Jamil al-Shamri, secondo cui nel territorio del governatorato non vi sono più elementi dell'organizzazione dello Stato islamico (Is).

"Abbiamo liberato dallo Stato islamico più di 24 villaggi e recuperato le fonti idriche", ha detto Shamri in alcune dichiarazioni alla tv araba 'Al-Arabiya'. Durante le operazioni, durate 4 giorni, sono stati uccisi decine di estremisti e i loro equipaggiamenti distrutti, oltre ad essere stati ritrovati i cadaveri di civili giustiziati dall'Is, ha aggiunto Shamri.

In un comunicato diffuso dal ministero dell'Interno, lo stesso comandante di polizia ha dichiarato che "il sacrificio delle forze di sicurezza e la mobilitazione popolare hanno contribuito a sconfiggere i terroristi in un tempo record".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza