cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:35
Temi caldi

Iraq: Is sgombera chiesa di Mosul per farne una moschea

03 novembre 2014 | 13.07
LETTURA: 2 minuti

I miliziani dello Stato islamico (Is) hanno sgombrato la chiesa di Sant'Efrem a Mosul per farne una moschea. E' quanto ha riferito il sito di notizie iracheno 'Ankawa', secondo cui i terroristi dell'Is hanno svuotato l'edificio sacro di tutte le suppellettili con l'intenzione di venderle o eliminarle.

alternate text

I miliziani dello Stato islamico (Is) hanno sgomberato la cattedrale siro-ortodossa di Sant'Efrem a Mosul per farne una moschea. E' quanto ha riferito il sito di notizie iracheno 'Ankawa', secondo cui i terroristi dell'Is hanno svuotato l'edificio sacro di tutte le suppellettili con l'intenzione di venderle o eliminarle.

Sui social media circola infatti una foto dell'ingresso della chiesa con decine di banchi di legno collocati dai jihadisti sul marciapiede antistante allo scopo di disfarsene per poi trasformare la chiesa in una moschea.

'Ankawa' ha sottolineato che la chiesa, situata nel quartiere della Polizia a Mosul, a nord di Baghdad, era finita a luglio nelle mani dell'Is, che vi aveva tolto la croce e l'aveva destinata a sede del 'consiglio consultivo' dei mujahedin.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza