cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 09:57
Temi caldi

Iraq: raid Usa contro al-Baghdadi, ancora incerta sorte leader Is

09 novembre 2014 | 14.02
LETTURA: 2 minuti

Resta incerta la sorte del leader dello Stato islamico, all'indomani del raid condotto dagli Stati Uniti contro un convoglio nei pressi di Mosul, nel nord dell'Iraq, nel quale avrebbe potuto esserci anche Abu Bakr al-Baghdadi. "Non possiamo confermare le notizie della morte o del ferimento" del leader dell'Is, "perché tutto quello che abbiamo sono i nostri rapporti di intelligence secondo cui 45 militanti sono stati uccisi o feriti nei raid", ha detto all'agenzia di stampa Xinhua Mohammed Ibrahim, responsabile della commissione Sicurezza del consiglio provinciale di Mosul. Tra le vittime, comunque, secondo Ibrahim, ci sono due importanti leader dello Stato islamico, uno di nazionalità libica e uno saudita.

Ieri, un portavoce del Comando centrale americano, il colonnello Patrick Ryder, aveva detto di non poter confermare se al-Baghdadi, autoproclamatosi Califfo dello Stato islamico in Siria e in Iraq nel giugno scorso, si trovasse o meno in uno dei dieci veicoli che componevano il convoglio bombardato, limitandosi a riferire che "aerei della coalizione avevano condotto una serie di raid aerei contro quella che avevano valutato essere una riunione di leader dell'Is a Mosul".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza