cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 22:27
Temi caldi

Comunicato stampa

Istituto Volta è Organismo di Certificazione Accredia per la certificazione delle figure professionali BIM

05 settembre 2022 | 10.16
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Cosa significa diventare un Esperto BIM Certificato

Bari, 5 settembre 2022. La presenza di professionisti in BIM è un elemento di importanza sempre crescente: in seguito a disastrosi avvenimenti riguardanti grandissime infrastrutture, si fa largo sempre più la necessità di sistemi che prevengano catastrofi.

Per queste ragioni, non solo la certificazione in BIM è sinonimo di qualità, ma è ormai a tutti gli effetti un obbligo di legge per grandi appalti pubblici e opere edilizie.

Da qualche tempo, infatti, la legge italiana ha introdotto l’obbligatorietà per il ricorso al BIM. Infatti, a partire dal gennaio del 2019, il D.M. 560/2017 lo ha istituito come obbligatorio per opere di importo a base di gara pari o superiore a 100 milioni di euro: questo importo diminuisce progressivamente negli anni fino al 2025, in cui è previsto il raggiungimento del milione.

Questo è uno dei motivi principali che incentiva alla formazione di professionisti in BIM; si prospetta, infatti, che questa figura sarà sempre più richiesta e diventerà uno dei riferimenti di punta nel settore delle costruzioni.

Perché dunque certificare le proprie competenze BIM? I vantaggi sono molteplici. Uno di questi è rappresentato certamente dalla “visibilità” a livello nazionale ed internazionale che il conseguimento della certificazione garantisce. I professionisti del BIM che sceglieranno la certificazione accreditata valorizzeranno le proprie competenze e capacità, migliorando la propria reputazione e acquisendo maggiore competitività su un mercato sempre più alla ricerca di figure qualificate, come spesse volte richiesto anche dai bandi di gara, in conformità al D. Lgs.50/2016 ed alla Legge 4/2013.

La Certificazione diventa, quindi, una possibilità innovativa ed essenziale per professionisti, manager, tecnici, lavoratori e studenti, di certificare in modo formale e riconosciuto le proprie conoscenze e competenze acquisite durante i propri percorsi di studio e di lavoro.

In particolare per la Certificazione di queste Figure Professionali (Certificazione del Personale), Istituto Volta è stato Accreditato da Accredia, come Organismo di Certificazione, in base alla Norma UNI EN ISO/IEC 17024 a garanzia dell'indipendenza, autorevolezza e competenza delle Certificazioni emesse.

Il Professionista certificato da un Organismo di Certificazione come Istituto Volta potrà dimostrare le proprie competenze di BIM in conformità alla UNI 11337-7:2018 e alla UNI/PdR 78:2020, ottenendo molteplici vantaggi:

- L’inserimento negli appositi Registri Pubblici dei Professionisti Certificati presente sul sito di ACCREDIA.

- Potersi affacciare sul mercato garantendo un servizio affidabile e conforme ai requisiti di legge richiesti.

- Migliorare la percezione delle proprie competenze nei confronti di committenti, fornitori e imprese di costruzioni.

- Possibilità di partecipare a grandi appalti pubblici e opere edilizie.

- Garantire la capacità nel tempo di uniformarsi ai requisiti legali e normativi

L’Istituto Volta ha ottenuto l’accreditamento da Accredia, per lo schema PRS, per la norma ISO/IEC 17024:2012 per l’erogazione delle seguenti certificazioni BIM:

BIM Specialist

BIM Coordinator

BIM Manager

CDE Manager

Contatti: https://www.istitutovolta.eu/bim.php?utm_source=adnk

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza