cerca CERCA
Martedì 29 Novembre 2022
Aggiornato: 05:35
Temi caldi

Italgas, utile e ricavi in crescita nel semestre

31 luglio 2018 | 14.35
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Numeri in crescita per Italgas. L'utile netto del primo semestre 2018, pari a 150,7 milioni di euro, registra un aumento di 11,1 milioni rispetto al primo semestre 2017, pari al 8% (+7,9 milioni nel secondo trimestre; +11,6%). L'utile operativo ammonta a 223 milioni, in aumento di 18,9 milioni pari al 9,3% rispetto al corrispondente periodo del 2017 (+10,2 milioni nel secondo trimestre; +10,2%), mentre l'Ebitda conseguito nel primo semestre ammonta a 424,2 milioni, in crescita di 34 milioni (+8,7%) rispetto al corrispondente periodo del 2017( +28,7 milioni nel secondo trimestre; +14,6%).

I ricavi totali sono pari a 591,3 milioni, in aumento di 26,6 milioni rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente, e si riferiscono ai ricavi regolati distribuzione gas 577,3 milioni (+22,6 milioni nel semestre, +4,1%; +22,1 milioni nel secondo trimestre, +7,9%) e a ricavi diversi (14 milioni, +4 milioni nel semestre, +40%; +1,7 milioni nel secondo trimestre, +30,9%). La posizione finanziaria netta al 30 giugno è pari a 3.591,3 milioni, in miglioramento rispetto al 31 dicembre 2017 (3.720,3 milioni). Con oltre 6 mila chilometri di rete gestiti e i 7,5 milioni di punti di riconsegna serviti in 1.709 concessioni "Italgas conferma la sua posizione di leader del settore in Italia, con una quota di mercato che supera il 34%, e terzo operatore in Europa per numero di Pdr gestiti", evidenzia il gruppo quotato.

"I risultati economico-finanziari conseguiti nel primo semestre 2018 evidenziano un significativo miglioramento rispetto ai già brillanti risultati del 2017, tra cui l’utile netto in crescita del 8%, grazie anche alle azioni di efficientamento e di miglioramento della qualità del servizio tuttora in corso", commenta Paolo Gallo, amministratore delegato di Italgas. Il consuntivo dei primi 6 mesi dell'anno "conferma il forte l’impegno verso gli investimenti sulla rete, sui processi di digitalizzazione e sulle acquisizioni, coerentemente con gli obiettivi contenuti nel Piano strategico 2018-2024. Al 30 giugno abbiamo di fatto raggiunto con sei mesi di anticipo l’obiettivo fissato dall’Autorità per la sostituzione dei contatori tradizionali con quelli di ultima generazione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza