cerca CERCA
Sabato 31 Luglio 2021
Aggiornato: 00:19
Temi caldi
ISSN 2465-2067

Italia Economia n. 14 del 1 aprile 2020

01 aprile 2020 | 20.29
LETTURA: 3 minuti

L'emergenza coronavirus mette a rischio le piccole e medie imprese italiane, a corto di liquidità e a rischio acquisizione da parte di gruppi stranieri. Gelo su mercato immobiliare, per Nomisma a rischio 22 miliardi di fatturato nel 2020. Pasqua, 30% di colombe e uova cioccolata rischia di rimanere in fabbrica. Allarme produttori. La Bce chiede alle banche di non pagare dividendi e di non procedere al riacquisto di azioni nel corso dell'emergenza coronavirus. Niente più Salone del Mobile. L'edizione 2020 non si farà: troppi rischi legati alla crisi sanitaria. Si va diretti al 2021, quando la Fiera del design, che porta in Italia centinaia di migliaia di visitatori, si terrà dal 13 al 18 aprile. La recessione nel 2020 sarà globale ma gli Stati Uniti potrebbero avere ripercussioni più gravi di altri Paesi. Alitalia chiede ancora cassa integrazione per i suoi dipendenti. L'emergenza Covid ha costretto la compagnia di bandiera a una nuova richiesta cigs per altri 2.800 lavoratori, che portano il totale di chi percepisce l'ammortizzatore sociale a oltre 6.800. Nuove risorse fresche in arrivo ai Comuni italiani per aiutare gli indigenti e coloro che non riescono ad andare a fare la spesa perché non stanno lavorando. Finestra sui Mercati Da inizio crisi sanitaria la Borsa di Milano ha perso il 33 per cento, e a marzo sono andati in fumo 140 miliardi di capitalizzazione. Incerte le prospettive per i prossimi mesi.Prometeo

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza