cerca CERCA
Sabato 28 Gennaio 2023
Aggiornato: 14:45
Temi caldi

Gelo e neve al Centro Sud. Due clochard muoiono di freddo

06 gennaio 2017 | 10.38
LETTURA: 6 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Neve, ghiaccio e gelo sull'Italia. Due senza fissa dimora sono morti per il freddo ad Avellino e Messina. E, secondo le previsioni del sito www.iLMeteo.it, anche sabato una fitta coltre bianca cadrà fino in pianura su Marche meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania interna, Basilicata, Sicilia centro-settentrionale e localmente in Calabria. "Il gelo non abbandonerà l'Italia e continueremo ad avere temperature molto basse ancora per molti giorni" dice Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it. Sanò annuncia "l'arrivo della neve anche al Nord, prevista tra martedì 10 e mercoledì 11 e ancora nel periodo tra il 13 e il 15 gennaio".

Due clochard morti - Un clochard è morto di freddo ad Avellino. Il corpo dell'uomo è stato rinvenuto all'interno di una struttura commerciale abbandonata. A dare l'allarme è stato dato da un suo amico. Sul posto è arrivata la polizia.

Anche a Messina è stato ritrovato il corpo senza vita di un uomo di 45 anni, originario della Romania, in un edificio abbandonato nei pressi degli 'imbarcaderi' della città siciliana, interessata dall'ondata di freddo intenso come il resto dell'isola. Sono stati alcuni stranieri, che vivono nello stesso stabile, a dare l'allarme. Hanno chiamato un'ambulanza del 118 e i carabinieri dicendo che il loro amico non dava più segni di vita. Secondo quanto riferito dagli stessi stranieri sembrerebbe che l'uomo fosse malato da tempo. Il freddo potrebbe averne aggravato le condizioni. Il magistrato di turno ha comunque disposto l'autopsia.

Grave incidente per ghiaccio nel cagliaritano - Per l'asfalto ghiacciato si è sfiorata la tragedia oggi sulla Statale 387 del Gerrei, in provincia di Cagliari. Una Fiat Punto, guidata da un 18enne con a bordo altri 4 giovani, è sbandata sull'asfalto ghiacciato sulla statale 387 del Gerrei nel tentativo di affrontare una curva tra Ballao e San Vito ribaltandosi più volte e andando poi a sbattere violentemente contro il guardrail. Due ragazze, una 16enne e una 20enne, sono state sbalzate fuori dall'abitacolo. La più giovane è caduta in un dirupo di 5 metri. Sul posto sono arrivati i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di San Vito, il 118 e i vigili del fuoco che hanno soccorso i ragazzi. Le due ragazze sono state ricoverate in gravi condizioni all'ospedale 'San Marcellino'di Muravera (Ca).

Fiocchi di neve in Salento e lo spettacolo dei trulli imbiancati /Video

Vento sradica copertura Basilica Loreto - Il vento fortissimo che sta battendo la provincia di Ancona ha sradicato, poco fa, circa 50 metri quadri della copertura in piombo della cupola della Basilica di Loreto, senza fare, fortunatamente, nessun ferito. Al momento è in corso, non senza difficoltà, l'intervento dei vigili del fuoco, che, saliti sulla cupola, stanno mettendo la struttura in sicurezza.

Ischia, Capri e Procida isolate - A causa del maltempo sono ancora interrotti i collegamenti marittimi con l'isola di Capri. Vento forte e mare mosso impediscono alle compagnie di navigazione di assicurare le corse. Fermi i collegamenti anche con le altre isole Ischia e Procida.

Basilicata - A Matera sono caduti oltre venti centimetri di neve e si prevede un ulteriore peggioramento della situazione; pertanto, l'amministrazione comunale consiglia di non uscire di casa, salvo in caso di estrema necessità e soltanto con auto munite di catene. Ci sono stati problemi di accesso all'ospedale Madonna delle Grazie, poi sono intervenuti i mezzi idonei per sgomberare la neve. Sempre a Matera è stato annullato il presepe vivente 'Dies Natalis - La Natività nei Sassi di Matera', per ragioni di viabilità e sicurezza, e gli appuntamenti di oggi e domani rinviati a sabato e domenica. Anche a Potenza è stato rinviato il presepe vivente in contrada Cavalieri.

In vari Comuni lucani i sindaci hanno emesso ordinanze di interdizione al traffico su alcune strade di propria competenza, per ragioni di sicurezza. Quasi tutti gli eventi sono stati annullati: a Colobraro, ad esempio, non si terrà per il maltempo l'evento dedicato alla magia e alla fortuna che, per sfidare la scaramanzia, sarebbe stato tutto nel segno delle 17.

Irpinia e Molise sotto la neve(FOTO)

Neve in Puglia. Fiocchi di neve stanno cadendo da questa mattina su tutta la provincia di Lecce, nell'entroterra come sulla costa. L'ondata di neve e gelo che nella giornata dell'Epifania sta imbiancando la Puglia è arrivata fino all'estremo lembo del Salento, Santa Maria di Leuca. In queste ore i fiocchi cadono anche sulle scogliere della marina di Castrignano del Capo e da Punta Ristola a Punta Meliso si assiste a un evento raro in questa zona. Al momento non si registrano disagi ma secondo le previsioni il maltempo durerà anche per le prossime ore.

Eolie senza collegamenti. Mare molto mosso a forza sette e fortissime raffiche di vento hanno lasciato aliscafi e traghetti fermi nei porti. Anche la neve è comparsa su qualche isola. A Stromboli per l'isolamento, le medicine e le bombole di ossigeno sono arrivate con la motovedetta della guardia costiera di Lipari, che ha sfidato il mare in tempesta, mentre una nave cisterna da Napoli ha garantito l'acqua ai cittadini dell'isola di Vulcano.

Zone terremotate - La neve e il gelo che stanno colpendo il centro sud Italia non hanno risparmiato le aree colpite dal sisma. La neve ha imbiancato le Marche ma anche il Lazio, da Amatrice ad Accumoli. Le temperature sono scese sotto lo zero in diversi paesi del marchigiano colpiti dal terremoto, tra cui Visso e Arquata del Tronto.

Amatrice sotto la neve, le immagini dal drone /Video

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza