cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 10:30
Temi caldi

Italiani rapiti in Mali, la procura di Roma apre inchiesta per sequestro di persona a scopo di terrorismo

23 maggio 2022 | 14.42
LETTURA: 1 minuti

A coordinare l’inchiesta il procuratore aggiunto Michele Prestipino, indagini delegate ai carabinieri del Ros

alternate text

La procura di Roma ha aperto un fascicolo per sequestro di persona a scopo di terrorismo in relazione al rapimento dei tre italiani avvenuto la scorsa settimana in Mali. A coordinare l’inchiesta e’ il procuratore aggiunto Michele Prestipino che ha delegato le indagini ai carabinieri del Ros che hanno già inviato una prima informativa a piazzale Clodio.

I tre rapiti sono Rocco Antonio Langone, di 64 anni, la moglie Maria Donata Caivano, 62 anni, e il figlio Giovanni, di 43 anni. La famiglia rapita giovedì sera nello Stato africano era originaria della Basilicata ma da tempo risiedeva in Lombardia, nella provincia di Monza Brianza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza