cerca CERCA
Martedì 21 Settembre 2021
Aggiornato: 08:00
Temi caldi

IZilove Foundation Partner degli smart games 2.1 di Special Olympics

23 giugno 2021 | 16.33
LETTURA: 2 minuti

L’ente di Snaitech dedicato alle good causes sostiene per il quinto anno consecutivo il programma sportivo dedicato a persone con disabilità intellettiva. Un legame che si è consolidato nel tempo e che coniuga la passione per lo sport alla volontà di abbattere pregiudizi e stereotipi.

Milano, 23 giugno 2021 - Mettersi in gioco con passione, coraggio e determinazione. Questo è il senso degli Smart Games 2.1 - presentati oggi in conferenza stampa - di Special Olympics Italia, programma sportivo dedicato a persone con disabilità intellettiva, di cui iZilove Foundation, l’ente di Snaitech dedicato alle "good causes", è partner per il quinto anno consecutivo.

Gli Smart Games 2.1 si svolgeranno dal 1 al 15 luglio 2021 con 3816 atleti impegnati in 22 discipline sportive: Atletica, Badminton, Basket, Bocce, Bowling, Calcio, Canottaggio, Indoor Rowing, Karate, Ginnastica Artistica, Ginnastica Ritmica, Golf, Nuoto, Open Water, Pallavolo, Racchette da neve, Rugby, Sci Alpino, Sci di fondo, Snowboard, Tennis e Tennistavolo. Le gare, strutturate attraverso singole attività da tenersi anche all'aperto in base alle relative disposizioni nazionali e territoriali in materia di sicurezza, consistono in esercizi elaborati ed adattati al contesto dallo staff tecnico nazionale di disciplina.

"Il percorso intrapreso con Special Olympics e consolidatosi negli anni, ci rende davvero orgogliosi. L'impegno che Snaitech investe da anni a favore delle cause sociali - dichiara Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech - è una modalità per consolidare i valori che contraddistinguono la cultura aziendale, in primis l’inclusione, e, allo stesso tempo, rafforza nei dipendenti e nei collaboratori l’orgoglio di appartenenza e lo spirito di gruppo. Gli Smart Games rappresentano una bellissima risposta alla situazione che stiamo vivendo, un'occasione per sostenere questi ragazzi, da cui, nel corso degli anni, abbiamo imparato tantissimo. La determinazione e la capacità di abbattere ostacoli all’apparenza insormontabili si sono trasformate in un’ispirazione costante anche per la nostra attività quotidiana».

Obiettivo di Snaitech, dunque, è quello di promuovere il cambiamento attraverso la messa in discussione del proprio modo di operare, lo sviluppo di nuovi linguaggi, l’abbattimento di pregiudizi e stereotipi. Attraverso la collaborazione pluriennale con Special Olympics Italia, l’azienda vuole sostenere lo sport come strumento di crescita della comunità in grado di promuovere le capacità delle persone con disabilità intellettiva.

Lo sport è da sempre al centro dell’impegno sociale e della cultura della solidarietà che vede Snaitech impegnata nel dialogo e nella collaborazione con settori del no-profit con l’obiettivo comune di favorire il benessere sociale. Il legame tra Snaitech e Special Olympics Italia è nato nel 2017 con l’iniziativa "Adotta un Campione" ed è proseguito nel 2018 con il volontariato aziendale nel 2019 con «Young Athletes Program», un progetto innovativo di gioco e sport dedicato ai bambini dai 2 ai 7 anni, con e senza disabilità intellettiva. Infine, a febbraio 2020, la Fondazione ha sostenuto i XXXI Giochi Nazionali Invernali di Sappada, che hanno coinvolto 480 atleti e 123 volontari.

Ufficio stampa Snaitech

E-mail: ufficio.stampa@snaitech.it

Cell: 348.4963434

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza