cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 08:06
Temi caldi

Expo: Jacopo Fo, scommessa vinta in Mozambico educazione sanitaria col teatro

23 ottobre 2015 | 20.12
LETTURA: 3 minuti

alternate text

"Avevamo una scommessa e l’abbiamo vinta, cioè realizzare questo progetto usando un canone comico che non fosse l’esportazione del nostro teatro, ma un meticciato fatto della nostra esperienza e della tradizione e contenuti del Mozambico". Così, ha spiegato l’attore e regista teatrale Jacopo Fo, è stato possibile portare nel distretto mozambicano di Palma l’educazione sanitaria, costruendo giorno dopo giorno il progetto, finanziato da Eni foundation, 'Il Teatro fa bene', che ha lo scopo di trasmettere alla popolazione locale le buone pratiche sanitarie e alimentari, in particolare riferimento alla maternità e ai neonati. Progetto che è stato presentato oggi a Casa Corriere, a Expo 2015. (VIDEO)

"I professori e antropologi che abbiamo contattato ci dicevano che nella cultura locale non esiste una tradizione di teatro comico – spiega Fo – ma noi ci siamo fatti raccontare delle storie, abbiamo scoperto cos’è che fa ridere questa gente, e alla fine abbiamo dimostrato il contrario. Laggiù c’è molta diffidenza rispetto alla nostra medicina – aggiunge Fo – e noi non abbiamo imposto le nostre pratiche a quelle degli sciamani, ma abbiamo preso tutto il buono che c’è nella medicina tradizionale e allo stesso tempo facendogli capire che possono ricorrere alla sala operatoria o altri tipi di cure, ora possibili grazie al nostro progetto".

Oltre al progetto 'Il Teatro fa bene', Eni foundation infatti ha portato nella zona di Palma migliorie a infrastrutture sanitarie esistenti e ne ha create di nuove.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza