cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 07:54
Temi caldi

L'intervista

Jean-Marie Le Pen: "Salviamo Radio Radicale:

03 giugno 2019 | 17.43
LETTURA: 2 minuti

L'ex leader e fondatore del 'Fronte Nazionale', amico di Pannella: "Non chiudete l'emittente"

alternate text
(FOTOGRAMMA/IPA)

Anche Jean-Marie Le Pen, ex leader e fondatore del partito di estrema destra francese 'Fronte Nazionale' e storico amico di Marco Pannella dai tempi dell'università, si schiera a favore di Radio Radicale . "Io sono un vero democratico e credo più precisamente che il confronto delle idee, dei partiti e di tutte le strutture che permettono questo confronto il più spesso possibile siano auspicabili, voilà! Non credo né al confinamento né all'esclusione" dichiara in un'intervista all'emittente a cura di Enrico Salvatori e Laura Harth.

Il leader storico del FN, si rivolge poi direttamente al ministro degli Interni, Matteo Salvini: "Credo che si debba in effetti salvare il pensiero di Marco e difendere le idee che erano le sue, perché fanno parte delle sfumature del pensiero europeo; dunque vanno salvaguardate. Penso al grande Marco, al merito della durata delle sue battaglie politiche e sono inorridito dall'idea che (Radio Radicale,ndr) possa sparire".

"Abbiamo delle radici comuni (con Marco, ndr) facciamo parte della stessa comunità di idee - dice ancora a 'Radio Radicale' -, una comunità di pensiero, una comunità di sentimenti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza