cerca CERCA
Giovedì 29 Luglio 2021
Aggiornato: 08:18
Temi caldi

Jeans da uomo autunno inverno 2019: ecco quali scegliere

12 novembre 2019 | 12.06
LETTURA: 3 minuti

alternate text

In collaborazione con elemaca.it

I jeans si sa, sono il tipo di pantalone più comodo e versatile che esista sia per l’uomo che per la donna. Tuttavia non è facilissimo trovare quelli che calzano meglio sul proprio corpo. Di solito è considerato uno dei capi più semplici, eppure risulta quello più difficile da acquistare soprattutto per lui. Se sei alla ricerca di un’idea e di qualche consiglio, qui troverai i migliori jeans da uomo della stagione autunno-inverno 2019 assieme a qualche dritta per la scelta.

Modelli e forme

Partiamo con i modelli. I migliori per l’uomo con una vestibilità sempre garantita sono i bootcut e gli stretch. Si tratta di jeans in cotone realizzati con tessuti tipo elastan che li rendono morbidi e confortevoli anche se sono disegnati per aderire finemente al corpo. Questi due modelli sono solitamente casual ma sono adatti sia alla sera che all’abbigliamento da tutti i giorni. A fare la differenza con questi due modelli sono gli abbinamenti. Il bootcut è a vita alta e a gamba dritta mentre lo stretch si presenta con tasconi comodi e una vita più ampia ma bassa.

Come trovare la giusta taglia

Per trovare la taglia giusta esistono alcuni trucchi che svelano senza provarli addosso se il modello è adatto o meno alla corporatura. Per esempio la lunghezza che va dal gomito alla mano solitamente corrisponde all’ampiezza della cintola del jeans. Provando a inserire l’avambraccio nella cintola capirai se la vita potrà calzare o meno. Un altro modo per capire se il jeans è adatto, soprattutto la lunghezza, è quello di verificare che la distanza tra le caviglie sia uguale alla distanza tra le tue mani calcolata a braccia aperte. Per calcolare questa distanza ti basta prendere i jeans per le caviglie e stendere le braccia. Se la lunghezza delle gambe ti impedirà di stendere completamente le braccia allora, molto sicuramente, il jeans sarà corto. Infine l’ampiezza delle caviglie si verifica semplicemente inserendo il pugno della mano dalla caviglia. Se non riesci questo sarà troppo stretto. Fatte queste misurazioni preventive indossali e provali mentre ti pieghi, mentre sei seduto o accucciato a terra. Se senti il jeans aderente ma comodo allora puoi acquistarlo. Altrimenti meglio cambiare taglia.

Colori e modelli

I colori sono un altro capitolo importante in tema di scelta di jeans uomo. Difatti troverai i jeans chiari che sono ideali per il giorno e quelli grigi, blu o neri che sono un po’ più eleganti. Considera anche che i colori chiari tendono a far apparire la gamba più larga mentre quelli scuri hanno l’effetto contrario. Inoltre il jeans classico è abbinabile con molti colori mentre quello blu profondo non si abbina bene a tutte le tonalità, nero incluso. Il colore dipende soprattutto dallo stile che sei solito indossare, così come la scelta del modello o della tipologia. Se sei un tipo sportivo indosserai senza problemi il jeans strappato ma tieni presente che anche i modelli classici e dritti non sempre si addicono a tutte le fisicità. Infine il consiglio è quello di non prenderli mai troppo stretti ma di preferire mezza taglia in più, soprattutto per i modelli in cotone, perché rischiano di stringersi con i lavaggi e diventare corti e scomodi. Se è vero che l’attillato va di moda è vero anche che non c’è effetto peggiore su un uomo che quello del jeans che sembra invece un leggins.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza