cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 02:33
Temi caldi

Juve disastro, Pirlo: "Non mi giudico"

21 marzo 2021 | 17.50
LETTURA: 1 minuti

Dopo la sconfitta con il Benevento, stagione sempre più deludente

alternate text

"Non mi giudico, siete già in tanti a farlo". Andrea Pirlo non si dà voti dopo il punto più basso della stagione della sua Juventus. Dopo l'eliminazione agli ottavi di Champions League, arriva la clamorosa sconfitta casalinga con il Benevento: addio ai residui sogni scudetto, torna in bilico la qualificazione alla prossima Champions League. E, soprattutto, va in archivio l'ennesima prestazione negativa di una squadra che dall'inizio della stagione non ha quasi mai mostrato gioco, idee, identità. "Non c'era troppa pressione, c'era il dovere di fare una partita migliore di questa ma purtroppo non l'abbiamo fatta, abbiamo fatto una brutta partita sotto tutti gli aspetti. Siamo incappati in una giornata storta nell'atteggiamento e nelle situazioni tecniche, e quando fai questo tipo di gare non riesci a portare avanti il tuo lavoro", dice Pirlo ai microfoni di Sky.

Leggi anche

"C'era la voglia di vincere la gara ma sapevamo sarebbe stato difficile perché il Benevento è una squadra organizzata che si difende molto bene con due linee compatte, serviva calma invece siamo stati frenetici e abbiamo sbagliato tanto, anche in superiorità numerica", aggiunge. Con un ritardo di 10 punti dall'Inter, sarebbe azzardato anche solo pensare di competere per lo scudetto. "Dobbiamo continuare a crederci facendo il nostro percorso per essere lì, il nostro obiettivo non cambia, deve cambiare la testa perché per giocare queste partite serve tutt'altro atteggiamento perché indossiamo una maglia importante che bisogna onorare", conclude Pirlo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza