cerca CERCA
Mercoledì 25 Gennaio 2023
Aggiornato: 17:40
Temi caldi

Juve k.o. col Milan, Pirlo e Ronaldo nel mirino sui social

10 maggio 2021 | 10.31
LETTURA: 2 minuti

I bianconeri monopolizzano i trend dopo la sconfitta per 3-0 contro i rossoneri. Critiche anche a Paratici. E c'è chi spera in un ritorno al passato targato Allegri

alternate text
Foto Fotogramma

La Juve monopolizza i trend sui social dopo il pesante k.o. casalingo contro il Milan che fa scivolare i bianconeri fuori dalla zona Champions in campionato. Da 'Pirlo' ad 'Agnelli' fino a 'Ronaldo', sono tanti gli hashtag in tendenza su Twitter che riguardano il club bianconero dopo la debacle contro i rossoneri. C'è chi invoca un'uscita di scena del direttore sportivo Fabio Paratici con un eloquente 'ParaticiOut' e chi tra critiche e ironie si affida a 'Maestro' per parlare di Pirlo. E non manca, ovviamente, chi spera in un ritorno al passato targato 'Allegri'. "#pirlolandia è parco divertimenti dove Juve paga biglietto e avversari si diverte", scrive VujadIn Boskov, profilo che rende omaggio al tecnico con frasi ironiche sull'attualità calcistica. Altri ricordano il record negativo di Pirlo sulla panchina della Juve: "Andrea Pirlo è il primo allenatore della storia della #Juventus in grado di perdere due partite 0-3 in casa nella stessa stagione (nei precedenti 92 anni di serie A, la Juve ne aveva perse solo otto)"; "Dybala in 10 minuti ha fatto più di tutti gli altri messi insieme in 80 ma Pirlo ha giustamente deciso di tenerlo in panchina, colpo da maestro per il Maestro", sono alcuni dei tweet che riguardano il tecnico bianconero. Ma Pirlo non è l'unico 'totem' a finire sul banco degli imputati. Il popolo del web di fede bianconera stavolta non risparmia nemmeno Cristiano Ronaldo. "Bisogna anche dire che il signor

Davide Calabria, ormai miglior terzino italiano, ha passato la serata a passeggiare sui resti di Chiesa e di un certo Cristiano Ronaldo. Così, per dire...", fa notare un tifoso. "Da qua è partito il declino", scrive un altro utente postando la foto di presentazione di CR7 alla Juve. E ancora: "Il vero fallimento è stato gettare due anni al vento dopo aver cercato un rinnovamento che nei fatti non c'è mai stato. Senza Champions League e con un Ronaldo in meno, l'azzeramento sarebbe totale. Eppure cambiare a stagione in corso poteva aggiustare le cose. Non lo hai fatto"; "Una batosta meritata. Una squadra senza anima, senza gioco e senza palle. Giusto restare fuori dalla zona Champions; via Pirlo, Ronaldo e quei mezzi giocatori non degni di indossare la maglia bianconera. Complimenti al Milan, vittoria strameritata". Di una cosa, molti tifosi sembrano convinti: con la Juve fuori dalla Champions, il portoghese sarebbe tra i primi a fare le valigie.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza