cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 20:06
Temi caldi

Mo: Khamenei, lotta armata unico modo per affrontare Israele

24 luglio 2014 | 08.23
LETTURA: 2 minuti

"La resistenza armata è l'unico modo per affrontare" Israele, il "cui annichilimento è l'unico vero rimedio, anche se questo non significa distruggere gli ebrei in questa regione". E' quanto ha affermato la Guida Suprema dell'Iran, l'ayatollah Ali Khamenei, nella sua prima dichiarazione ufficiale dall'inizio dell'operazione militare di Israele 'Margine Protettivo' nella Striscia di Gaza.

alternate text
MASHAD, IRAN: Iran's supreme leader Ayatollah Ali khamenei waves under the portrait of late Ayatollah Ruhollah Khomeni during a meeting with clerics in the holy city of Mashad, 950 kms northeast of Tehran, May 16, 2007. (Picture By©Mohammad Berno) PHOTOGRAPH PROVIDED BY IBERPRESS +390670496984 www.iber-press.com - ©documentIRAN/IBERPRESS

"La resistenza armata è l'unico modo per affrontare" Israele, il "cui annichilimento è l'unico vero rimedio, anche se questo non significa distruggere gli ebrei in questa regione". E' quanto ha affermato la Guida Suprema dell'Iran, l'ayatollah Ali Khamenei, nella sua prima dichiarazione ufficiale dall'inizio dell'operazione militare di Israele 'Margine Protettivo' nella Striscia di Gaza.

In un intervento pronunciato davanti agli studenti dell'Università di Teheran - riportano i media iraniani - Khamenei ha quindi ribadito la necessità di convocare un "referendum" nella regione "sull'esistenza" dello Stato ebraico, che egli ha definito "un regime assassino".

"Ci sono mezzi logici e pratici per mettere fine a tutto ciò (l'esistenza di Israele, ndr)", ovvero un "referendum aperto a tutti coloro che vivono nella regione, compresi i rifugiati palestinesi. In questo modo - ha concluso Khamenei - il regime usurpatore scomparirà".

Khamenei ha quindi auspicato l'espansione della rivolta armata contro Israele anche in Cisgiordania. "Crediamo che anche la Cisgiordania debba armarsi come ha fatto Gaza - ha detto l'ayatollah - Chi è interessato al destino della Palestina dovrebbe agire".

Finora sono oltre 700 le vittime dell'offensiva israeliana nella Striscia stando a quanto denunciato dal ministero della Salute di Gaza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza