cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 09:38
Temi caldi

"Kobe grande uomo", l'omaggio di Kareem a Bryant

26 gennaio 2020 | 22.30
LETTURA: 1 minuti

alternate text

E' molto difficile esprimere a parole cosa provo per la morte di Kobe Bryant. L'ho conosciuto quando aveva 11-12 anni, ero stato avversario di suo padre Joe, che era un mio buon amico. Non riesco a immaginare cosa questo significhi per i genitori di Kobe". Kareem Abdul-Jabbar, icona dei Los Angeles Lakers e della Nba, rende omaggio a Kobe Bryant.

"Kobe amava sua moglie e le sue figlie, era un atleta incredibile. E' stato un leader, ha ispirato intere generazioni di atleti. E' stato uno dei primi a passare dall'high school alla Nba e a dominare il gioco e diventare uno dei migliori realizzatori dei Lakers. Ho avuto il privilegio di vedergli segnare 81 punti. Molti ricorderanno Kobe come un atleta magnifico, ma lo ricorderò sempre più come uomo che come atleta", dice Jabbar.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza