cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 03:42
Temi caldi

Krizia: Coldiretti, da vino a moda, Made in Italy vola in Cina

24 febbraio 2014 | 20.53
LETTURA: 2 minuti

''Dopo l'agroalimentare, con il vino Chianti, i cinesi mettono le mani anche sulla moda con l'acquisto del marchio Krizia, nuova operazione di acquisizione dei gioielli del Made in Italy che trovano in questi settori le loro espressioni migliori''.Ad affermarlo è la Coldiretti nel commentare la cessione della storica maison italiana alla Shenzhen Marisfrolg Fashion Co., azienda leader nel mercato asiatico del pret-a-porter.

''Operazione che segue l'acquisto da parte di un imprenditore cinese della farmaceutica di Hong Kong dell'azienda agricola Casanova-La Ripintura, a Greve in Chianti, nel cuore della Docg del Gallo Nero.Un fenomeno, quello della vendita di marchi storici del tessuto produttivo italiano, che interessa tutti i settori, dall'agroalimentare fino ai trasporti, ma anche la moda. Prima di Krizia era stata la volta della Poltrona Frau, passata all'americana Haworth, e di Loro Piana al gruppo francese LVMH per 2 miliardi di euro. Alla fine del mese di giugno 2013 la stessa multinazionale del lusso LVMH aveva acquisito -sottolinea la Coldiretti- una partecipazione di maggioranza nel capitale sociale della pasticceria Confetteria Cova proprietaria della società Cova Montenapoleone Srl, che gestisce la nota pasticceria milanese''.

''La Lvmh di Bernard Arnault aveva già in portafoglio Bulgari ed è proprietario di Fendi, Emilio Pucci e Acqua di Parma mentre -continua la Coldiretti- la sua rivale francese Ppr di Francois-Henry Pinault controlla Gucci, Bottega Veneta e Sergio Rossi. Il colpo più grosso nell'alimentare i francesi lo hanno messo a segno nel 2011 con la Lactalis che è stata, invece protagonista -afferma la Coldiretti- dell'operazione che ha portato la Parmalat a finire sotto controllo transalpino, dopo aver già acquisito in passato la Galbani, la Locatelli e l'Invernizzi''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza