cerca CERCA
Domenica 20 Giugno 2021
Aggiornato: 22:01
Temi caldi

Krul nella storia dell'Olanda: due rigori parati alla Costa Rica, è semifinale

06 luglio 2014 | 09.23
LETTURA: 3 minuti

Il secondo portiere schierato da Van Gaal al 121', che spiega: "Era tutto calcolato". Bloccati i tiri di Ruiz e Umana, per gli Oranje che vincono 4-3 ora c'è l'Argentina

alternate text
Tim Krul (Xinhua)

L'Olanda fatica con la sorpresa Costa Rica in una partita brutta nel primo tempo, che poco si trasforma nel secondo, ma che alla fine viene decisa ai rigori con una mossa del tecnico oranje Van Gaal che si rivela geniale. Al 121' l'allenatore schiera a sorpresa il secondo portiere olandese, Tim Krul, davanti agli occhi increduli di tutti. Ma la scelta è più che indovinata: l'estremo difensore del Newcastle para i tiri di Umana e Ruiz, mentre i compagni di squadra non ne sbagliano uno. E' semifinale, nella sfida forse più difficile di tutto il Mondiale, quella con l'Argentina.

Primo tempo - L'Olanda inizia lenta, la Costa Rica aspetta e cerca di fare qualcosa senza successo. Per la prima emozione serve aspettare fino al 22esimo, quando gli Oranje ci provano due volte a distanza di pochi secondi: prima Van Persie, poi Sneijder, entrambi fermati dalle due ottime parate di Navas. Al 34esimo si fa vedere la Costa Rica che vede sfumare il vantaggio grazie a Van Persie che salva a pochi metri dalla linea. Da questo momento l'Olanda preme, gli avversari si chiudono e finisce così forse il più brutto tempo di tutto il Mondiale.

La ripresa - Il secondo tempo inizia da dove era finito il primo: Olanda che fa possesso, Costa Rica che si difende. Man mano che passano i minuti, però, il ritmo cresce. Non succede nulla di particolare, solo nel finale Van Persie sbaglia da pochi passi. Al triplice fischio nulla di fatto: 0-0 e si va ai supplementari, dove i sudamericani reggono ai continui assalti degli olandesi. Quando oramai i rigori sono alle porte, Van Gaal richiama Cillessen e lo sostituisce con la seconda scelta Tim Krul. Una scelta che lascia tutti increduli, ma che si rivela geniale e che il ct commenterà con un "era tutto calcolato". Il portiere incanta prima Ruiz, poi Umana, mentre i suoi compagni non sbagliano un tiro dal dischetto ed è semifinale contro l'Argentina di Messi e, da sabato, anche di Higuain.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza