cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 06:04
Temi caldi

Kung Fu, tè e ideogrammi. A Roma il Confucius Institute day porta la Cina a Trastevere

27 settembre 2014 | 18.07
LETTURA: 2 minuti

Lanterne rosse, spettacoli, giochi e stand per un incontro tra culture. Si chiude nella Capitale la Settimana mondiale degli Istituti Confucio

alternate text

Canto, danze etniche, arti marziali, degustazione di tè, cucina, medicina tradizionale e una lotteria a premi (FOTO). Roma si trasforma per un pomeriggio in un angolo di Cina. A piazza Mastai, nel cuore di Trastevere, si chiude oggi, con una giornata di spettacoli, la Settimana mondiale degli istituti Confucio. Una manifestazione per far incontrare e conoscere l'antichissima cultura del gigante asiatico e promuoverne tutte le sue forme.

Tra le lanterne rosse che circondano la piazza, giovani atleti in kimono azzurro e spada in mano, provano i movimenti precisi del Kung Fu, mentre altri assaporano gli spiedini di carne fritta in attesa dello spettacolo. Sul palco allestito davanti all'antico Palazzo dei Tabacchi fatto edificare da Pio IX, è possibile assistere a esibizioni musicali, combattimenti di Kung Fu ed esercizi di Tai Chi Chuan. Tra gli stand, è possibile visitare anche la mostra fotografica o ammirare le pergamene con gli ideogrammi, esempio dell'arte calligrafica cinese, in gara tra loro per ottenere il premio per la migliore scrittura.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza