cerca CERCA
Mercoledì 29 Giugno 2022
Aggiornato: 14:26
Temi caldi

Cinema

'La bella e la bestia' da record, commento amaro di Veronesi su Twitter

03 aprile 2017 | 13.11
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Continua il dominio al box office italiano della versione live action de 'La bella e la bestia': il film di Bill Condon incassa altri 2.293.171 euro (con 2.780 euro di media copia) e porta a 17.668.523 euro gli introiti complessivi: è il film con il maggiore incasso di questi primi tre mesi del 2017 e, allo stesso tempo, il maggiore incasso dal 1° agosto 2016 ad oggi.

Entra al secondo posto la new entry 'Ghost in the Shell', versione live action del cult anime: 936.630 euro d’incasso e 2.054 euro di media copia. Altri due nuovi titoli in terza e quarta posizione: 'Classe Z' di Guido Chiesa con 442.867 euro e 'Il permesso' di Claudio Amendola con 407.858 euro.

Scende dal secondo al quinto posto 'Life: Non oltrepassare il limite' (348.203 euro), mentre 'La verità, vi spiego, sull’amore' di Max Croci fa il suo esordio in sesta posizione con 285.465 euro. Perde una posizione 'Elle', ora settimo con 269.824 euro, mentre 'Non è un paese per giovani' di Giovanni Veronesi scende dal terzo all’ottavo posto con 240.224 euro.

'Il diritto di contare' scende dal settimo al nono posto con 178.391 euro, chiude in decima posizione 'La vendetta di un uomo tranquillo': 162.093 euro d’incasso, ma 2.251 euro di media copia, la seconda più alta del weekend.

Amaro il commento - espresso via Twitter - del registra Giovanni Veronesi sull'esito del box office: "Gli spettatori italiani sono riusciti a far fare alla bella e la bestia, pensate bene, 17 milioni di incasso. Che confusione nella testa!".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza