cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 05:21
Temi caldi

Borsa: Milano chiude tiepida con Ws, Mps in caduta libera

23 settembre 2015 | 19.09
LETTURA: 3 minuti

A Piazza Affari pesa la caduta di Mps (-8,5%), si riprendono titoli dell'auto

alternate text
WALL STREET : BORSA DI NEW YORK

La Borsa di Milano perde lo slancio della prima parte della seduta e chiude con un debole rialzo dello 0,18% a 21.068 punti. Stessa sorte per le altre piazze europee, che terminano contrastate e al di sotto dei massimi di seduta. A pesare, in generale, è l'andamento ancora ribassista di Wall Street (Dow -0,58%) dopo il rosso di ieri. A Piazza Affari, in particolare, da segnalare la caduta libera di Mps, che termina gli scambi con un -8,58% a 1,48 euro.

Sulle Borse si attenuano, quindi, i riflessi dello scandalo Volkswagen e il titolo della società automobilistica, che in due giorni ha perso il 31% scatenando il panico sui mercati e sul comparto auto, oggi ha recuperato guadagnando oltre il 5%. Tra le piazze del Vecchio Continente, sono ridimensionate nei guadagni Parigi (+0,10%) e Francoforte (+0,44%). In buon rialzo Londra (+1,62%), mentre chiudono in calo Madrid (-0,79%) e Amsterdam (-0,20%).

Secondo alcuni osservatori, i mercati sono cauti soprattutto per i dati sull'attività manifatturiera in Cina, che si è contratta a settembre al livello più basso in sei anni e mezzo, e scontano ancora l'incertezza e il trend negativo seguito alla decisione della Fed di lasciare i tassi invariati.

Mps perde oltre l',8% dopo le parole del neopresidente Massimo Tononi, che oggi, in conferenza stampa, ha allontanato all'orizzonte del 2016 una possibile aggregazione con un partner, che si sta ancora cercando. Non sembrerebbe possibile, però, l'alternativa di un percorso stand alone in quanto Tononi ammette che "le indicazioni della Bce non sono cambiate. E non ci sarà nessuna modifica su come la nostra banca affronterà la questione". Quello dell'aggregazione di Mps con un'altra banca è "un percorso da perseguire".

Insieme all'istituto senese, è in ribasso anche il resto del comparto bancario, con punte su Banca Carige (-4,4%), Banco Popolare (-2,33%) e Ubi Banca (-1,21%). Sul fronte opposto, oggi rimbalza Fca (+2,85%) ed è molto positiva Piaggio (+5,5%). Sul Ftse Mib terminano gli scambi ben comprate le società della moda e del lusso: Moncler è maglia rosa (+3,58%), seguita da Salvatore Ferragamo (+1,5%) e Luxottica (+1,10%). Bene anche Tod 's (+0,69%). In deciso ribasso, invece, Saipem e Tenaris che perdono rispettivamente il 3,95% e lo 0,89%.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza