cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 18:36
Temi caldi

Bellezza: la campagna di Berlino contro i 'ritocchini' dei ragazzi

16 ottobre 2019 | 10.37
LETTURA: 2 minuti

Il ministro della salute sostiene bando a pubblicità interventi chirurgia estetica per i giovani, nostro messaggio deve essere 'state bene così come siete'

alternate text
- (FOTOGRAMMA)

La pubblicità di interventi di chirurgia estetica diretta "esclusivamente o anche solo principalmente" ai giovani deve essere bandita, anche sui social, ha scritto il ministro della sanità tedesco Jens Spahn, in un intervento pubblicato su Tagesspiegel in cui anticipa l'introduzione di misure in questo senso, con un emendamento al disegno di legge sul contrasto del morbillo che calendario al Bundestag venerdì, per la prima lettura. Una proibizione di questo tipo sarebbe di fatto un modo per "proteggere i giovani".

"Il segnale della nostra società ai giovani dovrebbe essere: 'state bene così come siete'", ha sottolineato il ministro, precisando che la pubblicità di interventi estetici tende invece a convogliare messaggi diversi e comunque sbagliati, messaggi con pressioni ai ragazzi perché cambino i loro tratti fisici con la chirurgia. Nell'emendamento di Spahn si sottolinea che ogni intervento chirurgico è rischioso. E che bisogna proteggere i giovani, nella fase della loro vita in cui hanno più bisogno di essere rassicurati e in cui sono più influenzabili da modelli di bellezza irraggiungibili.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza