cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 18:05
Temi caldi

Governo: la carriera di Gabrielli, dalla lotta alle Br al post-Concordia/Scheda

02 aprile 2015 | 18.35
LETTURA: 2 minuti

Il capo del Dipartimento della Protezione civile è stato nominato prefetto di Roma dal Consiglio dei ministri

alternate text

Franco Gabrielli, nominato oggi prefetto di Roma dal Consiglio dei Ministri, è Capo del Dipartimento della Protezione civile dal 2010. Laureato in giurisprudenza, da funzionario di polizia ha lavorato nella Digos di Firenze. E' stato protagonista di importanti operazioni investigative, dalla lotta alla mafia a Palermo alla criminalità politica, fino alle indagini del 1993 sulle stragi di via dei Georgofili a Firenze e di via Palestro a Milano.

Nel 2001 Gabrielli è diventato capo della Digos della Questura di Roma, dove lavorava dal 2000. Il 23 ottobre 2003 è stato promosso a Dirigente Superiore per il contributo nelle indagini contro le Nuove Brigate Rosse. Dal 2005 è stato direttore del Servizio Centrale Antiterrorismo della Direzione Centrale Polizia di Prevenzione. È stato direttore del Sisde, il servizio segreto civile italiano dal 16 dicembre 2006 a ottobre 2007 e poi Aisi dal 15 giugno 2008. Il 6 aprile 2009 il Consiglio dei ministri lo ha nominato prefetto dell'Aquila. Dal 1º maggio 2009 al 31 gennaio 2010 è stato vice commissario vicario dell'emergenza Abruzzo, al fianco del Commissario Guido Bertolaso, per la gestione degli interventi dopo-terremoto.

Dal 7 aprile 2011 al 31 dicembre 2012 è stato Commissario delegato del Governo per l'Emergenza immigrazione dal Nord Africa. Nel gennaio 2012 Gabrielli è stato nominato Commissario delegato per l'emergenza conseguente al naufragio della nave Costa Concordia all'Isola del Giglio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza