cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:17
Temi caldi

La Corea del Nord testa un nuovo motore per suoi missili

19 marzo 2017 | 10.16
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Xinhua)

La Corea del Nord ha testato un nuovo tipo di propulsore a elevate prestazioni per i suoi missili, lo riportano i media di Stato, con il commento del leader Kim Jong che ha parlato di “un giorno storico che può essere definito 'rivoluzione del 18 marzo'”.

Il test arriva in contemporanea con la visita del Segretario di Stato USA Rex Tillerson a tre nazioni dell’estremo oriente, avente a tema il contenimento dell'aggressione nord coreana. Il nuovo missile segna una rinascita dell’industria missilistica autarchica, secondo l’agenzia KCNA secondo la quale ciò aiuterà la nazione anche nella capacità di sviluppo nel lancio di satelliti.

Kim, presente al test, ha detto che l’intero mondo sarà presto testimone del grande significato che “la grande vittoria di oggi” porterà, riferisce la KCNA. La Corea del Nord ritiene di poter sviluppare un missile che possa raggiungere gli Stati Uniti.

Quasi due settimane fa vi è stata una esercitazione di lancio di missile con capacità di raggiungere le basi USA in Giappone e lo stesso Kim, nel suo discorso di inizio anno, disse che Pyongyang era quasi pronta a testare il lancio di un missile intercontinentale.

Durante gli incontri diplomatici con Giappone e Corea del Sud di questa settimana Tillerson ha chiesto sanzioni ancor più dure per Pyongyang e ha aggiunto che gli USA non esclude sanzioni contro la corea del Nord. Inoltre ha aggiunto che Washington non riprenderà alcun dialogo con la Corea del nord a meno che la stessa non rinunci al suo arsenale nucleare.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza