cerca CERCA
Mercoledì 12 Maggio 2021
Aggiornato: 01:02
Temi caldi

La Corporate Governance delle Società di Capitali quotate

01 febbraio 2021 | 15.01
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Rubrica Speakers’ Corner

Venerdì 12 febbraio 2021 - Live social ore 15.00

Milano, 1 febbraio 2021 – Venerdì 12 febbraio, in diretta web alle ore 15.00, torna la Rubrica Speakers’ Corner del Centro Studi Borgogna con un appuntamento dal titolo: “La Corporate Governance delle Società di Capitali quotate”. Fabrizio Ventimiglia, Avvocato Penalista e Presidente CSB, ospiterà in qualità di Moderatore Alessandro De Nicola, Avvocato e Senior Partner dello Studio Legale Orrick, Herrington & Sutcliffe, nonché Presidente The Adam Smith Society e Federico Maurizio d’Andrea, Presidente OdV Banco BPM S.p.A. e Vice Presidente CSB.

Trenta minuti di confronto per affrontare il tema della Corporate Governance, espressione che definisce la configurazione dei sistemi di amministrazione e controllo della società, ovvero l’insieme di meccanismi e regole che consentono una gestione dell’impresa efficace ed efficiente.

La Corporate Governance rappresenta altresì la struttura mediante la quale è possibile neutralizzare il conflitto di interessi tra soci e amministratori e attraverso cui vengono definiti gli obiettivi della società, i mezzi per il loro conseguimento e il controllo dei risultati.

Lo scorso 31 gennaio 2020 è stato inoltre pubblicato il “nuovo” Codice di Corporate Governance che sostituisce il vecchio Codice di Autodisciplina a partire dal primo esercizio finanziario successivo al 31 dicembre 2020. Nel Codice viene introdotto il concetto di “successo sostenibile”, obiettivo che guiderà il Consiglio di Amministrazione alla creazione di valore a beneficio degli azionisti, tenendo poi conto degli interessi degli stakeholder delle società quotate.

In questo Speakers’ Corner i relatori avranno modo di analizzare i benefici che derivano dal nuovo codice, il principio di sostenibilità espresso dalla Direttiva UE 17 maggio 2017 n. 828 (Shareholder Rights Directive II) e il modus attraverso il quale le Società che decideranno di aderire alle nuove disposizioni attueranno il principio del cd. “comply or explain”. L’incontro del Centro Studi Borgogna si prefigge dunque l’obiettivo di richiamare l’attenzione sul tema, offrendosi quale occasione di confronto, approfondimento e discussione con i massimi esperti del settore.

Sarà possibile seguire la diretta, dalle ore 15.00, sul canale Facebook e YouTube del Centro Studi Borgogna.

A proposito di centro Studi Borgogna

Nata nel 2017 da un’idea dell’Avv. Fabrizio Ventimiglia, il Centro Studi Borgogna è una Associazione di Promozione Culturale che opera come un laboratorio giuridico e di idee per promuovere la cultura del diritto, ispirandosi ai principi di etica, onestà e legalità, nell’ottica di contribuire al dibattito sulle principali questioni sensibili del nostro Paese. Le attività proposte dal Centro Studi Borgogna si prefiggono diversi obiettivi: promuovere il confronto tra mondi diversi arrivando a trasformare le riflessioni comuni in proposte praticabili; perseguire le finalità di promozione sociale e culturale; contribuire alla formazione dei professionisti nelle discipline giuridiche; promuovere l’amicizia, la cultura, la solidarietà e l’etica sul territorio milanese e nazionale. Al fine di perseguire tali obiettivi, l’Associazione Centro Studi Borgogna organizza conferenze, convegni e momenti formativi di varia natura; crea rapporti di collaborazione e sinergia con Università, Istituti di Ricerca e altri enti aventi finalità scientifiche; promuove la pubblicazione di documenti di approfondimento sui temi di diritto applicato; organizza eventi charity.

Per informazioni alla stampa:

Alessio Masi, Adnkronos Comunicazione

Mob. 3425155458; E-Mail: alessio.masi@adnkronos.com

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza