cerca CERCA
Sabato 23 Ottobre 2021
Aggiornato: 08:54
Temi caldi

Equitalia: Corte Conti la condanna a risarcire 12 mln a comune Ciampino

06 maggio 2015 | 20.39
LETTURA: 2 minuti

I magistrati contabili lo hanno stabilito a seguito di disservizi verso l'ente locale. La vicenda, come spiega l'avvocato del Comune, Enrico Michetti, prende le mosse nel 2008 quando il Comune ha stipulato un'apposita convenzione con la società dell'Agenzia delle Entrate affidando a quest'ultima la gestione del servizio di riscossione coattiva di tributi e multe

alternate text

La Corte dei Conti ha condannato Equitalia Sud al pagamento di circa 12 milioni di euro a favore del Comune di Ciampino come risarcimento del disservizio fornito all'Ente locale. Lo rende noto il QuotidianodellaPa.it per il quale la decisione dei magistrati amministrativi crea un precedente di cui potranno avvalersi anche altri Enti locali in caso di inadempienze nella riscossione dei tributi.

La vicenda, come spiega l'avvocato del Comune, Enrico Michetti, prende le mosse nel 2008 quando il Comune di Ciampino ha stipulato un'apposita convenzione con Equitalia affidando a quest'ultima la gestione del servizio di riscossione coattiva dei tributi, delle multe, delle contribuzioni per le mense scolastiche nonché del servizio idrico.

Una riscossione però dagli importi esigui contro i quali il Comune aveva inutilmente sollecitato il Concessionario a procedere nella riscossione dei ruoli affidati, "lamentando in particolare la totale assenza di chiarezza e la mancata partecipazione di documenti che giustificassero le quote dichiarate inesigibili". Il ricorso davanti alla Corte dei Conti è stato accolto; oggi la sentenza che ha condannato Equitalia al risarcimento e ha sollecitato al contempo la Procura a "valutare ulteriori ipotesi di sussistenza di danni da disservizio, concretizzatesi a carico della popolazione del Comune".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza