cerca CERCA
Venerdì 03 Febbraio 2023
Aggiornato: 08:08
Temi caldi

La denuncia: "Manifestanti 'interrogati' da polizia a flash mob di Amnesty

22 giugno 2017 | 16.11
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

"Amnesty International organizza un flash mob in piazza nella giornata internazionale del rifugiato. Durante gli interventi un manifestante dal palco usa parole di critica nei confronti del decreto Minniti-Orlando e sulla solerzia con cui la sindaca di Roma li ha attuati. Dopodiché viene avvicinato da alcuni esponenti delle forze dell'ordine per essere identificato e viene chiesto agli organizzatori di Amnesty se intendono dissociarsi dalle parole di critica. Tra l'incredulità e le proteste della piazza". Lo afferma Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Sinistra Italiana.

"Questa cosa - aggiunge - non è avvenuta a Istanbul o qualche altra città della Turchia di Erdogan, bensì a Roma nella centralissima piazza del Pantheon. Siamo ancora increduli - prosegue il segretario di Si - dopo aver visto il video di FanPage che sta girando in queste ore. La vicenda non può finire così perché si tratta di un episodio gravissimo su cui vogliamo chiarezza affinché non si ripeta".

"Dal questore di Roma - continua - vogliamo sapere al più presto quali provvedimenti abbia preso nei confronti degli operatori di Ps che si sono comportati in questo modo, e che evidentemente non sono adeguati a servizi di Op o di gestione di manifestazioni pubbliche. Dal ministro dell'Interno - conclude - vogliamo sapere se condivide un tale atteggiamento. Rimaniamo in fiduciosa attesa, pronti a portare il caso nelle aule parlamentari".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza