cerca CERCA
Sabato 04 Dicembre 2021
Aggiornato: 15:56
Temi caldi

Sport

Pisa, Bebe Vio vince l'oro nel fioretto. E la sua storia diventa un film

12 novembre 2016 | 19.51
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Bebe Vio, immagine di repertorio (Fotogramma)

L'azzurra Bebe Vio ha conquistato la medaglia d'oro nel fioretto, categoria B+, nella tappa italiana della Coppa del mondo paralimpica a Pisa. La campionessa è stata subito protagonista al suo rientro in pedana dopo il titolo ai Giochi di Rio de Janeiro 2016.

La vita di Bebe Vio è iniziata come un incubo, ma poi si è trasformata in favola, e ora diventa anche un film. Ha vinto l'oro alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, è stata ospite del presidente degli Stati Uniti Obama alla Casa Bianca. L'atleta paralimpica di scherma, costretta sin da bambina sulla sedia a rotelle per una meningite, è la più bella testimonianza del coraggio e della forza che servono per superare le difficoltà della vitaanche attraverso lo sport.

Il 'Festival internazionale del cinema e della televisione sportiva' di Milano, in programma dal 16 al 21 novembre, ha deciso di dedicare un'intera giornata, quella di domenica 20 novembre, agli atleti paralimpici, e Bebe Vio è senza dubbio il simbolo di un movimento in crescita e che conta sempre più appassionati e attenzione mediatica.

Il cortometraggio a lei dedicato, 'Made in Italy - Il lungo viaggio verso Rio', sarà proiettato domenica 20 novembre alle 17 presso Palazzo Giureconsulti a Milano (Piazza Mercanti 2, angolo Piazza Duomo). Presenti per l’occasione anche il presidente del CIP, Luca Pancalli, e l'altra campionessa paralimpica, e portabandiera dell’Italia a Rio, Martina Caironi (per lei, in programma il documentario 'L’aria sul viso').

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza