cerca CERCA
Lunedì 27 Giugno 2022
Aggiornato: 11:08
Temi caldi

Roma

La moglie partorisce, lui si suicida perché ha perso il lavoro

09 marzo 2018 | 20.10
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Si sarebbe suicidato lanciandosi dall'ospedale dove la moglie era ricoverata in seguito al parto, avvenuto solo pochi giorni fa, dopo aver perso il lavoro.

DEPRESSIONE - Potrebbe essere questa la causa alla base del gesto di un uomo di 44 anni che si è lanciato dal terzo piano dell'ospedale Fatebenefratelli all'Isola Tiberina, a Roma. A quanto si apprende, sembrerebbe che l'uomo già in passato avesse sofferto di crisi depressive.

I SOCCORSI - Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Trastevere, i vigili del fuoco, anche con il nucleo fluviale e Saf. L'uomo è finito sul greto del Tevere, inutili i tentativi di rianimarlo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza