cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:57
Temi caldi

La Opel Manta da competizione torna alla 24 ore del Nürburgring

10 agosto 2021 | 12.21
LETTURA: 1 minuti

alternate text

La Opel Manta da competizione è tornata al Nürburgring, prendendo parte alla 49ª edizione della leggendaria 24 ore, in griglia con Olaf Beckmann, uomo d’affari di Amburgo. Questa auto classica partecipa alla più famosa competizione di endurance tedesca dal 1994 e da molto tempo ha assunto lo status di icona. Ha superato il limite di età per la partecipazione ben 17 anni fa, ma la community dei suoi fan è riuscita ad ottenere un’autorizzazione speciale per la Manta da competizione, che è ancora valida.

In realtà la Manta era un’auto rally. Nei primi anni '90 Kissling Motorsport, nota azienda specializzata nell’elaborazione di vetture Opel, la trasformò su incarico di Beckmann in un’auto da corsa per le prove di durata. Da allora il suo cuore pulsante è un quattro cilindri Opel da 1.800 cc a cui è stato modificato l’alesaggio per arrivare a 2,0l di cilindrata. La testata con 16 valvole proviene dalla Opel Kadett E GS1. Il motore aspirato eroga 255 CV. Con un peso a vuoto di soli 930 kg, un sofisticato bilanciamento dei freni e caratteristiche davvero speciali come l’asse anteriore specificamente progettato, l’ala posteriore di Porsche ed i parafanghi BMW - che come il cofano e le portiere sono realizzati in fibra di carbonio, la Manta da corsa è un esemplare unico che si è sempre sentito a casa nelle strette curve del Nordschleife. La Manta di Beckmann ha percorso fino ad oggi oltre 100.000 km sul Ring.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza