cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 03:05
Temi caldi

Ucciso a sprangate dal branco, la ragazza: "Non meritavi tutto questo"

27 marzo 2017 | 19.06
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Emanuele Morganti, dal suo profilo Facebook)

"Non meritavi tutto questo, non hai fatto niente di male". Lo scrive in un post su Facebook la fidanzata di Emanuele Morganti, il 20enne morto a seguito di un brutale pestaggio fuori da un locale del centro di Alatri, scatenato proprio dall'averla difesa dalle avance di un altro in discoteca.

"Questa è la foto che ti piaceva più di tutte amore mio - scrive la ragazza postando una foto che la ritrae insieme ad Emanuele - non riesco ancora a realizzare tutto quello che è successo. Non meritavi tutto questo, non hai fatto niente di male. Una morte così. Ricordo uno dei tuoi ultimi messaggi di venerdì pomeriggio: 'ti amo più di ogni altra cosa'. E continuerò a ricordarlo per sempre, come continuerò a ricordare anche te. Ti amo e lo farò per sempre. Il mio cuore ora sta lì con te. Ci rivedremo presto, ciao amore mio. La tua patata. #GIUSTIZIA".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza