cerca CERCA
Lunedì 28 Novembre 2022
Aggiornato: 01:02
Temi caldi

Calcio

La Roma mette ko la Juve, festa scudetto rimandata

15 maggio 2017 | 08.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp) - AFP

Chiudere i conti e prendersi lo scudetto. Niente da fare per la Juventus: la festa per ora può attendere, il secondo posto della Roma no. Il match giocato ieri sera in un Olimpico gremito di tifosi ha regalato ai giallorossi la rimonta in classifica, portandoli a 4 punti dalla capolista e facendo scivolare il Napoli al terzo posto. Gli 11 di Spalletti incassano la vittoria grazie alle reti segnate da De Rossi, El Shaarawy e Nainggolan, che ribaltano il vantaggio iniziale messo a segno da Lemina.

In meno di cinque minuti i giallorossi centrano il pareggio grazie a De Rossi e poi per la Vecchia Signora non c'è rimonta che tenga. Prima che tentino il tutto per tutto la Roma travolge i bianconeri con la rete di El Shaarawy che prende Buffon di sorpresa, blindando il match. Infine il destro di Nainggolan distrugge ogni speranza negli juventini. E a nulla serve l'ingresso di Dybala che tenta, invano, di riaprire la partita. Ormai è fatta. La festa all'Olimpico è tutta per i giallorossi.

Scudetto rinviato, dunque, per la Vecchia Signora che domenica affronterà in casa il Crotone, dopo aver giocato la finale di Coppa Italia contro la Lazio in calendario, sempre all'Olimpico, mercoledì prossimo. Quanto ai giallorossi, possono ancora sperare di portarsi a un punto dalla Juve se sabato a Verona riusciranno a battere il Chievo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza