cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 08:24
Temi caldi

Alimenti: due famiglie su dieci scelgono il biologico

03 giugno 2015 | 12.29
LETTURA: 3 minuti

Assobio presenta la ricerca Nielsen e il libro bilingue 'Biologico, la parola alla scienza/What science says about organics'

alternate text
(Infophoto)

Il 20% delle famiglie italiane sceglie il bio. Sono 18,4 milioni i nuclei familiari che acquistano prodotti biologici: 3,2 milioni (+14,8% rispetto all'anno precedente) sono clienti abituali e comprano bio tutte le settimane; 3,2 milioni (+8,4%) una volta al mese e 12 milioni ogni 3 mesi. I consumatori più attivi, prevalentemente donne, hanno tra i 25 e i 44 anni e fra i 55 e i 64 anni. Questo il quadro tracciato dalla ricerca Nielsen 'L'alimentare e il biologico in Italia' commissionata da Assobio, l'associazione di rappresentanza delle imprese di trasformazione e distribuzione dei prodotti biologici parte di FederBio, e presentata al Parco della Biodiversità, l'area tematica di Expo realizzata da BolognaFiere e dedicata all'agricoltura biologica e all'agrobiodiversità.

Nonostante le contrazioni dei consumi degli anni passati, il biologico è un comparto che ha fatto registrare una crescita a doppia cifra negli ultimi dieci anni per arrivare a essere un settore che vale 2,5 miliardi con una crescita del fatturato del 16% nei primi 4 mesi del 2015 e del 12% nel 2014.

Le 'top five' del biologico per fatturato sono uova, confetture e spalmabili a base di frutta, panetti croccanti, bevande di riso, mandorla e riso, pasta di semola integrale/farro/kamut. A livello territoriale, poi, si registra una crescita del 30% al Sud (+16% al Centro, +15% al Nord Est e +13% al Nord Ovest).

Assobio presenta libro 'Biologico, la parola alla scienza'

"La qualità degli alimenti è un fattore chiave che porta il 20% delle famiglie italiane a scegliere prodotti biologici sia nella grande distribuzione che nei negozi e nei supermercati specializzati. Molte famiglie ricercano sicurezza alimentare, molti consumatori richiedono il bio perché guidati da esperti o per una questione di intolleranze e allergie alimentari, molti altri compiono una scelta consapevole anche per tutelare l'ambiente, la biodiversità, il lavoro degli agricoltori", sottolinea il presidente di Assobio, Roberto Zanoni.

Assobio presenta anche il libro bilingue 'Biologico, la parola alla scienza/What science says about organics' curato da Roberto Pinton con una selezione di oltre 70 ricerche pubblicate da una trentina delle più prestigiose riviste scientifiche internazionali, da Science al British Medical Journal, da Pediatrics a Environmental Health Perspectives, sugli aspetti nutrizionali, sull'impatto dei pesticidi sulla salute, su micotossine e contaminanti organici, su biodiversità e ambiente. "Vogliamo evidenziare come il bio faccia bene all'uomo, all'ambiente e al Pianeta e sia una risposta davvero concreta al tema 'Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita'", spiega Zanoni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza