cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:21
Temi caldi

Francia

La Tour Eiffel si fa bella

22 maggio 2019 | 15.13
LETTURA: 2 minuti

Il progetto della paesaggista americana Gustafson convinta che "si possa riuscire a creare il più grande giardino di Parigi con molta più biodiversità, molta più ecologia"

alternate text
(Foto Afp) - AFP

Parigi vuol cambiare il look della Tour Eiffel, inserire il monumento più visitato in Francia - 7 milioni di ingressi l'anno, oltre ai 20 milioni di persone che visitano il quartiere per venire ad ammirarla dall'esterno - in un contesto diverso, senza auto e con più verde, oltre che con più servizi, in linea con il progetto 'Grand Site tour Eiffel' promosso dalla città nel gennaio 2018.

Ad annunciare ed illustrare la progettata opera di ristrutturazione dei 54 ettari di sito, la cui conclusione è prevista per il 2024, è stata Anne Hidalgo, sindaco di Parigi. Inizio lavori, fine 2020, prima tappa realizzazione 2024, per i Giochi Olimpici, conclusione 2030. Costo stimato, 72 milioni di Euro.

Tra i progetti presentati quello accolto è della paesaggista americana Kathryn Gustafson, convinta che "si possa riuscire a creare il più grande giardino di Parigi con molta più biodiversità, molta più ecologia". Nel 2024, i parigini potranno attraversare la Senna a piedi, e grazie alla pedonalizzazione del Pont d'Iéna raggiungere passeggiando la Tour Eiffel dal Trocadéro, per una traversata 'verde' di 1,6 Km.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza