cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

La vendemmia in Liguria

13 agosto 2015 | 12.13
LETTURA: 1 minuti

alternate text

La Giunta regionale, su proposta dell’assessorato all’Agricoltura, ha approvato il provvedimento che definisce i tempi della vendemmia che, in Liguria, si concluderà il 15 novembre. Ogni regione infatti indica il periodo della vendemmia secondo l’andamento climatico, le specificità del territorio e le norme e disposizioni comunitarie.

Leaziende vitivinicole in Liguria sono complessivamente, 3976, secondo il censimento generale dell’agricoltura del 2010, di cui però circa 1800 quelle realmente sul mercato con le loro etichette, anche se, nella stragrande maggioranza, sempre appartenenti a piccoli produttori.

La superficie vitata regionale è di 1515 ettari, di cui 804 a Do, Denominazione di origine, e 65 con l'indicazione geografica, Ig.

In Liguria la produzione complessiva di vino Doc/Dop e Igt /Igp è di oltre 34 mila ettolitri (4 milioni e mezzo di bottiglie).

Otto sono le Denominazioni di Origine: l'Ormeasco di Pornassio, il Rossese di Dolceacqua, la Riviera Ligure di Ponente, la Val Polcevera, il Golfo del Tigullio –Portofino, le Colline di Levanto, le Cinque Terre, i Colli di Luni.

Quattro le Indicazioni Geografiche: Liguria di Levante, Colline del Genovesato, Colline Savonesi, Terrazze dell’Imperiese.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza